Live Match

Final Eight Under 19: Eta Beta-3Z e L84-Cornedo le semifinali di Salsomaggiore

Final Eight Under 19: Eta Beta-3Z e L84-Cornedo le semifinali di Salsomaggiore

Ci sono cinque società di Serie A nelle semi dell’evento dell’anno di Salsomaggiore. Oltre a Italservice Pesaro e CMB Matera, Syn-Bios Petrarca e Olimpus Roma, anche l’Under 19 della L84 e della stellina Azzurra Yamoul. Che incrocerà i destini di uno spigliato e gagliardo Cornedo. Nell’altra semi della Final Eight Under 19, i campioni in carica dell’History Roma 3Z se la vedranno con l’Eta Beta.

ETA BETA-VILLAUREA 2-1 (1-0 p.t.) HIGHLIGHTS
La gara inaugurale della Final Eight Under 19 concentra le emozioni nei momenti topici: all’inizio e alla fine del match. L’Eta Beta la sblocca dopo metà frazione, con un guizzo di Mattioli. Il Villaurea risponde a 4’16” dalla fine con Scalavino, abile a concretizzare un’azione tutta in verticale, orchestrata dall’assistman Quinario. Quando lo spettro dei primi tiri di rigore della Final Eight aleggia sull’E-R Arena, arriva la giocata del match winner Palazzi: arresto in area e controbalzo di sinistro. Che non lascia scampo ad Azzarello, mandando in estate il nutrito pubblico di fede marchigiana accorso a Salsomaggiore.

HISTORY ROMA 3Z-FENICE VENEZIAMESTRE 2-1 (0-0 p.t.) HIGHLIGHTS
Per molti una finale anticipata, senza gol ma piacevole nel primo tempo con occasioni da ambo le parti e una prelibatezza di Di Tata che meritava miglior sorte e non l’incrocio dei pali, che si sblocca nella ripresa. Il possente Giubilei si conquista un calcio di rigore trasformandolo con una conclusione centrale di rara potenza. Ma la Fenice trova la forza per reagire con l’1-1 sotto misura di Tedesco, su assist di Ceccon. A 3’25” dal termine l’episodio che incide pesantemente sull’incontro: il secondo giallo nei confronti di Ceccon. L’History Roma 3Z sfrutta la superiorità numerica per realizzare il gol vittoria con l’Azzurrino Faziani, abile a trovare il pertugio giusto, da posizione defilata. Altro 2-1.

L84-FORTITUDO POMEZIA 2-1 (1-1 p.t.) HIGHLIGHTS
Il terzo 2-1 in altrettanti partite dei quarti, è casuale. Dal punto di vista dei gol realizzati. Potevano essere molti di più. Pepè rompe gli indugi da due passi. Nonostante la pesante assenza dello squalificato Silveri, nel giro della prima squadra di A2, la Fortitudo Pomezia reagisce e trova il pari prima del duplice fischio con un gran destro al volo all’angolino, griffato Nicolai. Nella ripresa non cambia il leit motiv: sfida sempre aperta e sempre piacevole. Yamoul il più tecnico, migliore dei suoi. A conti fatti il match winner. Il Nazionale Azzurrino fugge sulla banda e con una precisa puntata a incrociare riporta avanti la L84. È la rete decisiva, nonostante i due pali e qualche errore di troppo sottoporta da parte del Pomezia.

FUTSAL PESCARA-CORNEDO 1-5 (0-3 p.t.) HIGHLIGHTS
Il Cornedo parte a mille nell’ultimo quarto, sospinto dai suoi tanti tifosi sulle tribune dell’E-R Arena, simpatici e rumorosi. Cailotto è scatenato sin dalle prime battute: riceve un passaggio direttamente dal suo portiere Marco Pretto, lascia scorrere il pallone e con un rasoterra di destro sorprende Giuliani, non pago l’8 dei berici risolve di lì a poco un prolungato batti e ribatti in area pescarese. Dopo neanche 7′ è 2-0: Michele Festa non può fare altro che chiamare il time out. Ma la mossa non serve a cambiare il canovaccio dell’incontro: il Pescara si riversa nella metà campo avversaria, questo sì, ma sbatte sulla fase difensiva di un Cornedo impeccabile e concreto nelle ripartenze, in una di questa arriva il 3-0 di Santagiuliana. Il Pescara potrebbe riaprire l’incontro a inizio ripresa, ma Onnembo si fa ipnotizzare da Marco Pretto, che respinge il calcio di rigore. Non è giornata per il roster abruzzese, è la serata di un altro Pretto, Matteo, che di tacco fa il 4-0, a stretto giro di posta la cinquina di Ongaro. La rete della bandiera di Rissi fissa il punteggio sul 5-1.

 

FINAL EIGHT COPPA ITALIA UNDER 19
EMILIA ROMAGNA ARENA – SALSOMAGGIORE TERME
Dirette Futsal TV

QUARTI DI FINALE – VENERDÌ 25 MARZO
A) 
ETA BETA-VILLAUREA 2-1
B) 
HISTORY ROMA 3Z-FENICE VENEZIAMESTRE 2-1
C) 
L84-FORTITUDO POMEZIA 2-1
D) 
FUTSAL PESCARA-CORNEDO 1-5

SEMIFINALI – SABATO 26 MARZO
E) 
ETA BETA-HISTORY ROMA 3Z ore 11
FL84-CORNEDO ore 13.30

FINALE – DOMENICA 27 MARZO
G) 
VINCENTE E-VINCENTE F ore 11

CLASSIFICA MARCATORI FINAL EIGHT
2 RETI: Cailotto (Cornedo)
1 RETE:
Mattioli (Eta Beta), Palazzi (Eta Beta), Scalavino (Villaurea), Giubilei (History Roma 3Z), Faziani (History Roma 3Z), Tedesco (Fenice Veneziamestre), Pepè (L84), Yamoul (L84), Nicolai (Fortitudo Pomezia), Santagiuliana (Cornedo), Mat. Pretto (Cornedo), Ongaro (Cornedo), Ricci (Futsal Pescara)

ALBO D’ORO
2000/2001
 Pescara, 2001/2002 Augusta, 2002/2003 San Paolo Pisa, 2003/2004 BNL Roma, 2004/2005 Arzignano, 2005/2006 CLT Terni, 2006/2007 CLT Terni, 2008/2009 Bisceglie,2009/2010 Kaos 2010/2011 LCF Martina, 2011/2012 Kaos, 2012/2013 Asti, 2013/2014 Kaos, 2014/2015 Lazio, 2015/2016 Aosta, 2016/2017 Pescara, 2017/2018 Maritime Augusta, 2018/2019 Roma C5, 2019/2020 non assegnata, 2020/2021 History Roma 3Z