Final Eight, semifinali di Serie B: le dichiarazioni dei protagonisti

01-04-2022
Final Eight, semifinali di Serie B: le dichiarazioni dei protagonisti

Il sogno della Final Eight di Serie B continua per Futsal Cesena e Itria, ora davvero ad un passo dalla Coppa Italia. Nulla da fare per Sporting Hornets e Montesicuro Tre Colli, eliminati tra gli applausi del PalaErcole. Le voci dei tecnici.

SPORTING HORNETS-FUTSAL CESENA 4-5 (2-4 p.t.)

Alessio Medici, allenatore Sporting Hornets, per Futsal TV: “Anche stavolta, come ieri, abbiamo avuto occasioni clamorose negli ultimi secondi, ma non si possono sempre fare miracoli. Siamo arrivati qui da Cenerentola, ma non per partecipare e sono comunque soddisfatto. Ringrazio tutti i miei ragazzi, non solo i 12 in distinta”.

Roberto Osimani, allenatore Futsal Cesena, per Futsal TV: “Contento perché abbiamo battuto una squadra veramente forte. Le regole per vincere la Coppa Italia? Prima di tutto arrivare in finale, poi si vedrà. Ci guardiamo negli occhi e raccogliamo le energie, facendo quello che sarà nelle nostre possibilità”.

MONTESICURO TRE COLLI-ITRIA 2-5 (1-1 p.t.)

Alejandro Perez, allenatore Montesicuro Tre Colli, per Futsal TV: “Faccio i complimenti ai miei ragazzi, siamo tra i migliori quattro e questo fa parte del nostro percorso di crescita. Su 2-2 poteva succedere qualsiasi cosa, ma va bene così. Competizione molto dura, in cui siamo stati all’altezza”.

Bruno Da Silva, player-manager Itria, per Futsal TV: “Giocare una semifinale di Coppa Italia non è mai facile. Abbiamo condotto una gara matura, fiduciosi di poter fare risultato attaccando con pazienza una difesa molto bassa. Domani la finale e la verità è che non ci saranno favoriti”.