#FinalEightU21: Nizza-United Aprilia e Golden Boys-Pavia le semifinali

#FinalEightU21: Nizza-United Aprilia e Golden Boys-Pavia le semifinali

Golden Boys-Pavia e United Aprilia-Futsal Fucsia Nizza. Saranno queste le due semifinali della Final Eight Scudetto Under 21, dopo i quarti di finale giocati oggi a Chianciano Terme. Da sabato la manifestazione si sposta a Chiusi, per assegnare quel tricolore attualmente cucito sulle maglie del B&A Sport Orte.

CASTELBELLINO-FUTSAL FUCSIA NIZZA 5-6 d.t.r. (1-1, 1-0 p.t.)
Il Futsal Nizza pareggia in extremis contro il Castelbellino e poi la spunta ai rigori, a oltranza, conquistando il pass per la semifinale contro la United Aprila. A Chianciano i tempi regolamentari finiscono 1-1, poi la lotteria dal dischetto premia i piemontesi, trascinati dalle parate del loro portiere Amerio.

I marchigiani sbloccano il risultato nel primo tempo con un gran tiro da fuori area di Lotito, che sorprende Amerio, poi è provvidenziale lo stesso autore del gol nel salvataggio su Mecca. Mecca che, dopo i tre legni centrati dal Nizza nella ripresa, trova il guizzo del pareggio a 120 secondi dalla sirena.

L’appendice ai rigori è inevitabile: Reguig fallisce il primo match-point per il Nizza, imitato dopo da Lotito che centra il palo. Alla fine è decisivo Amerio con la sua parata su Biagioli. I piemontesi volano in semifinali, per il Castelbellino è un epilogo amaro e beffardo.

CASTELBELLINO
: Mazzarini, Lotito, Kola, Gagliardini, Buzzo, Paziani, Papaveri, Cesaroni, Giuliodori, Calcatelli, Biagioli, Quercetti. All. Pace

FUTSAL FUCSIA NIZZA: Amerio, Galuppo, Baseggio, Mecca, Reguig, Mastrazzo, Laiolo, Sosso, Abbaldo, Chini. All. Graziano

MARCATORI: 6’17” p.t. Lotito (C), 17’58” s.t. Mecca (N)

AMMONITI: Baseggio (N)

ARBITRI: Alessandro Coppo Fongoli (Terni), Natalia Bernardino (Terni) CRONO: Federico Giobbi (Pontedera)

SEQUENZA RIGORI: Mecca (N) gol, Kola (C) gol, Baseggio (N) gol, Paziani (C) parato, Reguig (N) parato, Buzzo (C) gol, Galuppo (N) gol, Gagliardini (C) gol, Abbaldo (N) parato, Lotito (C) palo, Laiolo (N) gol, Papaveri (C) gol, Sosso (N) gol, Biagioli (C) parato

CARLOFORTE-UNITED APRILIA 1-12 (0-4 p.t.)
La United Aprilia non dà scampo al Carloforte e conquista con merito la semifinale della Final Eight Scudetto Under 21. A Chianciano, i ragazzi di Trobiani si impongono con un 12-1 che la dice lunga sulla loro superiorità e sull’andamento della partita.
Gara già incanalata nel primo tempo, con i romani che vanno a segno quattro volte con Pacchiarotti, Rosina, Barbarisi e Tetti. Nel secondo tempo il canovaccio tattico della partita non cambia, anche se i sardi si tolgono la soddisfazione di segnare il gol della bandiera con Andrea Leinardi, il loro vice capitano. Top scorer per la United Aprilia Salmeri, autore di una tripletta.

CARLOFORTE: Ferraro, Luxoro, Leinardi, Grosso, D’Arco, Durante, Ghera, Segni, Puggioni, Damele, Pelinga, Rosso. All. Farci

UNITED APRILIA: Cirilli, Rosina, Macheda, Pacchiarotti, Crepaldi, Salmeri, Violetto, Tetti, Montenero, Spinelli, Barbarisi, Busti. All. Trobiani

MARCATORI: 1’56” p.t. Pacchiarotti (A), 5’08” Rosina (A), 10’12” Barbarisi (A), 11’18” Tetti (A), 1’51” s.t. Salmeri (A), 7’26” Violetto (A), 9’02” Montenero (A), 10’01” Violetto (A), 10’38” Leinardi (C), 12’36” Spinelli (A), 13’31” e 14’07” Salmeri (A), 14’46” Tetti (A)

AMMONITI: Barbarisi (A), D’Arco (C)

ARBITRI: Marco Gallinella (Foligno), Christian Buratti (Foligno) CRONO: Tommaso Benedetti (Firenze)

PAVIA-PADOVA 3-1 (0-0 p.t.)
Una bellissima ed emozionante sfida, quella tra Pavia e Padova. La spuntano i lombardi, che stendono 3-1 i veneti trascinati da un devastante Sergio Rovati – autore di tutti e tre i gol – e si qualificano per la semifinale di sabato a Chiusi contro il Golden Boys.
Il primo tempo scorre via sul filo dell’equilibrio e infatti si conclude a reti inviolate, anche se non mancano le chance da una parte e dall’altra: la migliore capita alla squadra di Gioia, che centra il palo con Bernardini.
Nella ripresa, dopo tre minuti, il risultato si sblocca. Splendida percussione centrale di Rovati, che si presenta a tu per tu con Paladin e lo beffa con un pregevole ‘scavetto’ si sinistro. Lo stesso Rovati, con una staffilata dalla distanza, trova al minuti 11’31’ il gol del raddoppio. Rodriguez decide di andare con il portiere di movimento, avanzando capitan Scarparo. Ma al minuto 17’22’’ arriva la svolta. Celin si divora il gol che riporterebbe il Padova in partita e Parisotto viene espulso per somma di ammonizioni. Rovati trova il gol del tris dalla sua metà campo, poi è sfortunato protagonista dell’autogol che regala la rete della bandiera ai veneti. Ma a far festa è il Pavia.

PAVIA: Parisi, Rovati, Bernardini, Droschi, Elefante, Mammino, Bernardone, Fazzini, Rubini, Di Pasquale, Musca. All. Gioia

PADOVA: Paladin, Varotto, Celin, Preatoni, Vettore, Parisotto, Cesari, Secchieri, Simonetti, Tchmasse, Scarparo, Mingardo. All. Rodriguez

MARCATORI: 3’11” s.t., 11’31”, 18’21” Rovati (PAV), 19’12” aut. Rovati (PAV)

AMMONITI: Scarparo (PAD), Vettore (PAD), Droschi (PAV), Parisotto (PAD)

ESPULSI: Parisotto (PAD) al 17’22” del s.t. per somma di ammonizioni

ARBITRI: Alessandro Coviello (Potenza), Riccardo Turini (Pontedera) CRONO: Marco Alessandrini (Valdarno)

ATLETICO SILVI-GOLDEN BOYS 5-8 (2-3 p.t.)
Il Golden Boys è la prima semifinalista della Final Eight Under 21. Al Palazzetto dello Sport di Chianciano Terme, la squadra pugliese – sempre avanti nel punteggio – supera con un convincente 8-5 l’Atletico Silvi e si qualifica.

L’avvio dei ragazzi di Vito Petruzzo, arrivati in Toscana con soli otto effettivi, è fulmineo. Dopo 22 secondi Russo firma il vantaggio, al 6’ arriva il bis di Domenico Petruzzo. Gli abruzzesi, che nel primo tempo colpiranno tre pali, hanno un sussulto e pareggiano con Vadini, a segno dopo un rigore trasformato con freddezza da Buccella. L’equilibrio, però, regge 33 secondi, perché Cassaniello consente ai pugliesi di andare al riposo in vantaggio. Nella ripresa il Golden Boys piazzano l’allungo decisivo, visto che dopo l’autorete di Vadini segnano Cimmino e Russo dopo l’espulsione di Orsini. Siamo sul 6-2 e Baldassarre decide di giocarsi la carta del portiere di movimento, avanzando Vadini. Gli abruzzesi ci provano, in meno di due minuti segnano con Muffo e lo stesso Vadini su punizione, ma i ragazzi di Vito Petruzzo chiudono di fatto la contesa grazie a Cosimo Petruzzo e ancora Russo. Il gol di D’Andreamatteo a 21 secondi dalla fine serve solo a rendere il passivo meno pesante.

ATLETICO SILVI: Bolletta, Muffo, Orsini, Buccella, Vadini, De Flaviis, Ranalli, Musa, Bufalari, Piarulli, Plevano, D’Andreamatteo, De Flaviis. All. Baldassarre

GOLDEN BOYS: Riondino, Petruzzo D., Cimmino, Russo, Staila, Petruzzo C., Cassaniello, Soldani. All. Petruzzo

MARCATORI: 00’22” p.t. Russo (G), 5’50” Petruzzo D. (G), 10’39” Buccella (A) su rig., 18’06” Vadini (A), 18’39” Cassaniello (G), 3’52” s.t. aut. Vadini (A), 4’10” Cimmino (G), 7’36” Russo (G), 10’30” Muffo (A), 12’15” Vadini (A), 16’03” Petruzzo C. (G), 18’24” Russo (G), 19’39” D’Andreamatteo (A)

AMMONITI: Riondino (G), De Flaviis (A)

ESPULSI: al 5’55” del s.t. Orsini (A) per gioco violento

ARBITRI: Claudia Lozzi (Roma 2), Angelo Bottini (Roma 1) CRONO: Lorenzo Lupoli (Prato)


FINAL EIGHT SCUDETTO UNDER 21
QUARTI DI FINALE (Chianciano) – VENERDI’ 1 GIUGNO

ATLETICO SILVI-GOLDEN BOYS 5-8
PAVIA-PADOVA 3-1
CARLOFORTE-UNITED APRILIA 1-12
CASTELBELLINO-FUTSAL FUCSIA NIZZA 5-6 d.t.r.

SEMIFINALI (Chiusi) – SABATO 2 GIUGNO
ore 19 GOLDEN BOYS-PAVIA (A)
ore 21 UNITED APRILIA-FUTSAL FUCSIA NIZZA (B)

FINALE (Chiusi) – DOMENICA 3 GIUGNO
ore 16 VINCENTE A-VINCENTE B