Final Eight, quarti di finale: le dichiarazioni dei protagonisti

24-03-2022
Final Eight, quarti di finale: le dichiarazioni dei protagonisti

C’è chi esulta e se la gode come Luca Giampaolo, Daniele D’Orto, Lorenzo Nitti e Fulvio Colini. E chi mastica amaro come Carmine Tarantino, Piero Basile, Saverio Palusci e Daniel Ibanes, che salutano i quarti della Final Eight di Salsomaggiore.

SYN-BIOS PETRARCA-REAL SAN GIUSEPPE 3-0 (0-0 p.t.)
Luca Giampaolo, allenatore Syn-Bios Petrarca, per Futsal TV: “Loro attendisti, difficile trovare varchi, siamo stati bravi ad avere calma e pazienza. Gara maschia ma corretta: peccato per i cartellini gialli che condizioneranno il prosieguo”.

Carmine Tarantino, allenatore Real San Giuseppe, per Futsal TV: “Patias per noi è fondamentale, ma abbiamo gestita bene fino al loro gol, un evento fortuito. Sono contento comunque per la prestazione, ci manca un po’ di ritmo”.

OLIMPUS ROMA-NAPOLI FUTSAL 4-3 (0-1 p.t.)
Daniele D’Orto, allenatore Olimpus Roma, per Futsal TV: “Me lo sentivo che i ragazzi avrebbero fatto una grande partita: ci è stato molto utile perdere venerdì scorso, un grande grazie ai miei ragazzi”.

Piero Basile, allenatore Napoli Futsal, per Futsal TV: “Avevamo iniziato bene, partita equilibrata, ma quel gol a inizio di ripresa ci ha fatto perdere la fiducia. Nel primo tempo potevamo concretizzare più occasioni da rete, dopo il vantaggio”.

OPIFICIO 4.0 CMB MATERA-FUTSAL PESCARA 4-3 (3-1 p.t.)
Lorenzo Nitti, allenatore Opificio 4.0 CMB Matera, per Futsal TV: “Nel primo minuto e mezzo sono entrati tutti i gol che non abbiamo fatto nelle ultime 3-4 gare. Al di là della coppa, questo risultato dimostra che la squadra c’è. Solo il primo passo, non vogliamo festeggiare nulla”.

Saverio Palusci, allenatore Futsal Pescara, per Futsal TV: “L’ali della nostra condizione non fa parte del mio modo di pensare. La questione è che siamo rimasti sorpresi ed abbiamo sbagliato all’inizio. Rischiavamo una brutta figura, pur perdendo abbiamo dimostrato di essere una squadra che non molla mai”.

ITALSERVICE PESARO-CIAMPINO ANIENE 4-0 (4-0 p.t.)
Fulvio Colini, allenatore Italservice Pesaro, per Futsal TV: “L’uno-due all’inizio ha fatto la differenza: è stato un inizio importante, una bella copertura del campo e finalmente una finalizzazione efficace. Poi abbiamo difeso bene, ma loro bisogna dire che non erano al top”.

Daniel Ibanes, allenatore Ciampino Aniene, per Futsal TV: “Partita difficile già dal sorteggio. Pesaro si conosce e gioca bene. Ci abbiamo provato a recuperare, ma Espindola ha fatto davvero una buona partita. La Coppa Italia era un premio, adesso pensiamo al campionato”.