PuroBio Cup: come il Pesaro, così il Città di Falconara

PuroBio Cup: come il Pesaro, così il Città di Falconara

Il futsal femminile ha una sua identità ben definita e brilla di luce propria. In questo momento il meglio che il movimento con il pallone a rimbalzo controllato possa avere. La PuroBio Cup, una delle migliori Final Eight mai viste, non poteva che finire oltre i tempi regolamentari. All’overtime per l’esattezza. Vincono le Citizens di Neri, che volano 2-0, vengono riprese, ma trovano la rete della Coppa Italia-bis a 7 secondi dai tiri di rigore. Marche sempre sugli scudi: come il Pesaro, così il Città di Falconara.

LE SCELTE Neri riabbraccia Angelica Dibiase in porta, al rientro dopo la squalifica, ma deve ovviare all’assenza pesantissima di Fifò, castigatrice della Lazio. Taty, Marta, Luciani e Pato Dal’Maz le prime quattro di movimento di quelle con la coccarda tricolore al petto. Marzella di problemi non ne ha e propone nello starting five Margarito, Belam, Violi, Mansueto e Renatinha.

CHE APPROCCIO! Il Città di Falconara impiega 38” per sbloccare la ventesima finale della Coppa Italia di Serie A Femminile, trasmessa in diretta su Sky Sport. Pato Dal’Maz raccoglie un rinvio un po’ troppo molle della difesa e infila Margarito da posizione centrale. Fatta eccezione per la rete a 7 decimi dalla fine contro la Lazio, le Citizens sono per la prima volta avanti nella Final Eight biscegliese. Il vantaggio carica ancora di più le dominatrici della regular season: Taty e Marta duettano egregiamente, ma cincischiano davanti a Margarito, fallendo clamorosamente il 2-0. Appuntamento col gol, comunque, rimandato di qualche minuto: Janice trasforma in rete un’azione insistita di Isa Pereira, mettendo la palla lì all’angolino, dove Margarito non può arrivare. C’è solo il Città di Falconara in campo, le scorribande di Janice sono un incubo per la difesa dello Statte. È proprio sull’ennesima incursione della stella portoghese, che Violi non può far altro che atterrarla in area. È calcio di rigore, che Pato però scaraventa addosso a Margarito, che comunque aveva intuito l’angolo. Si può fermare l’indiavolata Janice solo con falli (e quattro ammonizioni), così le tarantine a 4’ dalla fine esauriscono il bonus. Il monologo Citizens continua: Margarito nega a Taty il tris. Ma in perfetto stile Final Eight, dove accade tutto e il suo esatto contrario, anziché il 3-0 arriva il 2-1 che riapre la gara, a 33” dal termine, quando una girata di Belam infila Dibiase, all’intervallo con un Falconara avanti sì, ma solo di misura.

RIMONTA COMPLETATA Il Città di Falconara ha lo stesso approccio da big anche nella ripresa, un peccato per le Citizens che Luciani, sola sul secondo palo, non scarti un cioccolatino al bacio di Marta. Dal 3-1 al 2-2 il passo è breve: Amanda vince un contrasto con Taty, fugge a campo aperto, si presenta a tu per tu con Dibiase, superandola con un morbido pallonetto. Secondo tempo più equilibrato, anche se le grandi occasioni capitano sui piedi di Marta e Janice, ma Margarito para di tutto e di più. Si va ai supplementari.

OVERTIME Non ci si annoia un attimo, le emozioni continuano. Il Città di Falconara esaurisce subito il bonus falli, Valeria colpisce una traversa, Margarito è ancora straordinaria su una puntata ravvicinata di Luciani. Renata fallisce il Championship Point. A 7 secondi dai rigori un tiro deviato di Pato Dal’Maz regala la ventesima Coppa Italia, seconda di fila, al Città di Falconara.

ITALCAVE REAL STATTE-CITTÀ DI FALCONARA 2-3 d.t.s. (1-2 p.t., 2-2 s.t., 2-2 p.t.s.) HIGHLIGHTS
ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Belam, Violi, Mansueto, Renatinha, Russo, Amanda, Pascual, Valeria, Marangione, Pedroso, Linzalone. All. Marzella

CITTÀ DI FALCONARA: Dibiase, Taty, Marta, Luciani, Dal’Maz, Pandolfi, Praticò, Sabbatini, Janice Silva, Pereira, Ferrara, Polloni. All. Neri

MARCATRICI: 0’38” p.t. Dal’Maz (F), 8’17” Janice Silva (F), 19’27” Belam (S), 6’08” s.t. Amanda (S), 4’53” s.t.s. Dal’Maz (F)

AMMONITE: Valeria (S), Belam (S), Violi (S), Renatinha (S), Janice Silva (F)

NOTE: al 12’03” del p.t. Margarito (S) para un rigore a Dal’Maz (F)

ARBITRI: Chiara Perona (Biella), Martina Piccolo (Padova), Simone Zanfino (Agropoli) CRONO: Elena Lunardi (Padova)

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE A FEMMINILE – PUROBIO CUP
PALADOLMEN – BISCEGLIE (dirette Futsal TV)

QUARTI DI FINALE – GIOVEDÌ 7 APRILE
A) FUTSAL PESCARA FEMMINILE-ITALCAVE REAL STATTE 1-2
B) MARBEL BITONTO-TIKITAKA FRANCAVILLA 2-4
C) GRANZETTE-YOUGO LAZIO 4-8
D) CITTÀ DI FALCONARA-BISCEGLIE FEMMINILE 6-4 d.t.r.

SEMIFINALI – SABATO 9 APRILE
E) ITALCAVE REAL STATTE-TIKITAKA FRANCAVILLA 13-12 d.t.r.
F) YOUGO LAZIO-CITTÀ DI FALCONARA 4-5

FINALE – DOMENICA 10 APRILE
G) ITALCAVE REAL STATTE-CITTÀ DI FALCONARA 2-3 d.t.s.

CLASSIFICA MARCATRICI FINAL EIGHT
5 RETI:
Vanin (TikiTaka Francavilla)
4 RETI: Renatinha (Italcave Real Statte)
3 RETI: Grieco (YouGo Lazio), Fifò (Città di Falconara), Dal’Maz (Città di Falconara)
2 RETI: Neka (YouGo Lazio), Marchese (YouGo Lazio)
1 RETE: Boutimah (Futsal Pescara), Pernazza (Marbel Bitonto), Taina (Marbel Bitonto), Beita (YouGo Lazio), Bruninha (YouGo Lazio), Pinheiro (YouGo Lazio), Pereira (Granzette), Mantovani (Granzette), Troiano (Granzette), Costa (Granzette), Elpidio (Bisceglie Femminile), Giuliano (Bisceglie Femminile), Violi (Italcave Real Statte), Belam (Italcave Real Statte), Amanda (Italcave Real Statte), Tampa (TikiTaka Francavilla), Bettioli (TikiTaka Francavilla), Luciani (Città di Falconara), Marta (Città di Falconara), Janice Silva (Città di Falconara)

ALBO D’ORO
2000/2001 Lazio, 2001/2002 n.d., 2002/2003 Roma, 2003/2004 Due Ponti Roma, 2004/2005 Due Ponti Roma, 2005/2006 Virtus Roma, 2006/2007 Imolese, 2007/2008 Real Statte, 2008/2009 Real Statte, 2009/2010 Torrino, 2010/2011 Real Statte, 2011/2012 Kick Off, 2012/2013 Sinnai, 2013/2014 Lazio Femminile, 2014/2015 Real Statte, 2015/2016 Isolotto, 2016/2017 Olimpus, 2017/2018 Montesilvano, 2018/2019 Kick Off, 2019/2020 non assegnato, 2020/2021 Città di Falconara, 2021/2022 Città di Falconara