Final 8 Juniores maschile, Aosta-Napoli e San Paolo-Lazio le semifinali

Final 8 Juniores maschile, Aosta-Napoli e San Paolo-Lazio le semifinali

Saranno Aosta-Lollo Caffè Napoli e San Paolo-Lazio le due semifinali della Final Eight scudetto Juniores maschile. A  Monteprandone, in provincia di Ascoli Piceno, l’Aosta e il San Paolo segnano otto gol a Sport Five Putignano e Palermo Eightyniners, mentre i biancocelesti calano il pokerissimo contro il B&A Sport Orte. Nella sfida più attesa, il remake della finale scudetto tra i partenopei e il Kaos, la squadra di Ferrara abdica ai rigori e i ragazzi campani si prendono così la rivincita.

STREAMING Le gare saranno trasmesse in diretta streaming sui canali ufficiali della Divisione: i quarti maschili sul canale YouTube (vista la sovrapposizione con gara-3 della finale scudetto di Serie A tra Pescara e Luparense), il programma integrale di semifinali e finali sulla pagina Facebook. Sul sito www.divisionecalcioa5.it, aggiornamenti in tempo reale, con cronache, tabellini e foto.

B&A SPORT ORTE-LAZIO 1-5 (0-1 p.t.)

La Lazio supera con autorità un B&A Sport Orte ridotto ai minimi termini e conquista con pieno merito la qualificazione alla semifinale, dove se la vedrà con i sardi del San Paolo. A Monteprandone, la squadra di Reali prevale con un netto 5-1, trascinata dalla doppietta di Di Gregorio.

E’ Lupi a sbloccare il risultato nel primo tempo, poi i viterbesi di Di Vittorio – a corto di rotazioni – tentano il tutto per tutto con il portiere di movimento. Ma Biscossi e Di Gregorio firmano il tris per i biancocelesti dalla propria metà campo. Gabriel illude l’Orte di poter tornare in partita, ma nell’ultimo minuto di gara i sigilli di Gastaldo e ancora Di Gregorio firmano l’entusiasmante successo della Lazio.


B&A SPORT ORTE: Doumi, Mariani, Silvitelli, Meneguzzi, Gabriel, Marcio, Lo Conte. All. Di Vittorio

LAZIO: Ciarrocchi, Di Gregorio, Gastaldo, Lupi, Spinola, De Lillo, Ottaviani, Calzetta, Afilani, Biscossi, Tomassi, Piermarini. All. Reali

MARCATORI: 10’56” p.t. Lupi (L), 5’29” s.t. Biscossi (L), 9’16” Di Gregorio (L), 14’45” Gabriel (O), 19’20” Gastaldo (L), 19’59” Di Gregorio (L)

AMMONITI: De Lillo (L), Calzetta (L)

ARBITRI: Gianluca Rutolo (Chieti), Lorenzo Metrangolo (Pescara) CRONO: Gino Capecci (San Benedetto del Tronto)


SAN PAOLO-PALERMO EIGHTYNINERS 8-2 (2-1 p.t.)
Il “derby” delle isole tra San Paolo e Palermo Eightyniners sorride alla squadra sarda, che rifila un perentorio 8-2 ai siciliani e vola con merito in semifinale scudetto. A Monteprandone il protagonista a inizio gara è Pintor, che con una doppietta porta la squadra di Barbieri sul 2-0. Il Palermo torna in partita con capitan Campisi, ma nella ripresa il San Paolo dilaga. Pintor fa tripletta, poi nel finale con i siciliani schierati con il portiere di movimento Ena e il portiere Cara danno al punteggio la sua dimensione definitiva.

SAN PAOLO: Cara, Aresu, Pintor, Atzeni, Contu, Onnis, Farris, Fois, Figus, Casciello, Ena. All. Barbieri

PALERMO EIGHTYNINERS: Gambino, Garofalo, Vitale, Campisi, Marotta, Tornadio, Troia, Catanzaro, Geraci, De Lisi. All. Costantino

MARCATORI: 6’50” p.t. e 15’45” Pintor (SP), 19’57” Campisi (P), 00’30” s.t. Pintor (SP), 4’15” e 6’59” Contu (SP), 8’45” Catanzaro (P), 12’59” Atzeni (SP), 18’49” Ena (SP), 19’26” Cara (SP)

AMMONITI: Vitale (P)

ARBITRI: Andrea Cortopassi (Ciampino), Simone Valeriani (Albano Laziale) CRONO: Silvio Paoloni (Ascoli)

NAPOLI-KAOS FUTSAL 6-5 d.t.r. (3-3 s.t., 1-2 p.t.)

Il Napoli piega ai rigori il Kaos Futsal e si prende la più gustosa delle rivincite dopo il ko dello scorso anno in finale scudetto. La squadra di Mauricio De Andrade si impone grazie alle parate di Bellobuono dopo il 3-3 dei tempi regolamentari e conquista la semifinale contro l’Aosta.

I partenopei segnano per primi, con il loro capitano Molaro, poi sul finire del primo tempo subiscono il pari di Bergamini e il sorpasso – fortuito – di Zanotto. Che nella ripresa prima colpisce il palo, poi frana addosso a Molaro che sulla successiva punizione fa centro. La squadra di Ghedini torna avanti grazie a un gran gol di Matheus Da Silva, ma ancora un super destro di Molaro “inchioda” il 3-3. I rigori sono inevitabili, i partenopei dopo l’errore proprio di Molaro fanno sempre centro e volano in semifinale. Per il Kaos – ben quattro i legni della squadra di Ferrara – la delusione è fortissima.

NAPOLI: Bellobuono, Amarchande, Avolio, Orvieto, Molaro, Leonese, Moccia, Cretella, Giannattasio, Lauritano, Moccia, Mennella. All. De Andrade

KAOS FUTSAL: Diolaiti, Guandeline, Minetto, Zanotto, Matheus Da Silva, Ricci, Zamboni, Beltrami, Manfron, Bergamini, Lorenzetti, Bonora. All. Ghedini

MARCATORI: 7’56’’ p.t. Molaro (N), 15’05’’ Bergamini (K), 16’49’’ Zanotto (K), 1’17’’ s.t. Molaro (N), 3’46’’ Matheus Da Silva (K), 4’20’’ Molaro (N)

AMMONITI: Molaro (N)

ARBITRI: Luca Di Battista (Avezzano), Fabio Maria Malandra (Avezzano) CRONO: Massimiliano Palombi (Avezzano)

SEQUENZA RIGORI: Minetto (K) gol, Molaro (N) parato , Matheus Da Silva (K) parato, Cretella gol (N), Guandeline (K) gol, Orvieto (N) gol, Manfron (K) parato, Avolio (N) gol

AOSTA-SPORT FIVE PUTIGNANO 8-0 (2-0 p.t.)

Troppo Aosta per lo Sport Five Putignano. Al Palazzetto dello Sport di Monteprandone, la squadra del presidente Fea travolge 8-0 i pugliesi ed è la prima semifinalista della Final Eight Juniores.

Il risultato la dice lunga sulla supremazia dei ragazzi guidati da Tiago Calli. Il primo tempo si chiude con l’Aosta avanti di due gol, realizzati da Veronesi e Alvesi; nella ripresa il Putignano di Belviso si inchina alla strapotere degli avversari, a segno altre sei volte. Per loro, il sogno scudetto prosegue.

AOSTA: De Freitas, Di Maio, Alves, Tufano, Veronesi, Pettinari, Mascherona, Avallone, Sztraka, Mazzi, Fea, Liparotti. All. Calli

SPORT FIVE PUTIGNANO: Piccinni, Decataldo, Detomaso, Ignazzi, Console, Galluzzo, Mastronardo, Cino, Mangini, Campanella, Bianco, Romanazzi. All. Belviso

MARCATORI: 7’35” p.t. Veronesi (A), 8’56” Alves (A), 4’37” s.t. Mazzi (A), 5’51” Pettinari (A), 7’09” Mazzi (A), 7’47” Di Maio (A), 12’18” aut. Piccinni (P), 12’45” Sztraka (A)

AMMONITI: Mascherona (A)

ARBITRI: Alessandro Cannizzaro (Ravenna), Stefano Mestieri (Finale Emilia) CRONO: Adriano Sodano (Bologna)

 

FINAL EIGHT JUNIORES MASCHILE (tutte le gare a Monteprandone)
QUARTI DI FINALE – VENERDI’ 9 GIUGNO

AOSTA-SPORT FIVE PUTIGNANO 8-0
NAPOLI-KAOS FUTSAL 6-5 d.t.r.
SAN PAOLO-PALERMO 8-2
B&A SPORT ORTE-LAZIO 1-5

SEMIFINALI – SABATO 10 GIUGNO

x) AOSTA-NAPOLI ore 19
y) SAN PAOLO-LAZIO ore 21

FINALE – DOMENICA 11 GIUGNO

VINCENTE x contro VINCENTE y ore 18

 

ALBO D’ORO JUNIORES: 1985/86 Marino Calcetto, 1986/87 Marino Calcetto, 1987/88 Circolo Canottieri Tevere Remo, 1989/90 Villa Aurelia Roma, 1991/92 BNL Roma, 1992/93 Torrino Sporting Club, 1993/94 Play Ball Augusta, 1994/95 Città di Palermo, 1995/96 Bonagel Villabate Palermo, 1996/97 Roma RCB, 1997/98 Roma RCB, 1998/99 Lazio Calcio a 5, 1999/00 ITC Nove Studi Palermo, 2000/01 Forst Sicidolce Palermo, 2001/02 Sasol Augusta, 2002/03 La Dominante Seregno, 2003/04 Napoli Calcio a 5, 2004/05 C.L.Terni, 2005/06 C.L.Terni, 2006/07C.L.Terni, 2007/08 Aosta, 2008/09 Aosta, 2009/10 TSC Lazio, 2010/11 Marigliano Marcianise, 2011/12 Napoli, 2012/13 Acqua&Sapone Fiderma, 2013/14 Fenice, 2014/15 Fenice, 2015/16 Kaos Futsal