Live Match

Final Eight Coppa Italia U19: Regalbuto-Orange e History Roma 3Z-L84 le semifinali

Final Eight Coppa Italia U19: Regalbuto-Orange e History Roma 3Z-L84 le semifinali

Le stelline non stanno a guardare. Lo Cicero e Palmegiani, Faziani e Podda subito protagonisti nella prima giornata della Final Eight Under 19, che mette in palio quella Coppa Italia alzata l’ultima volta dalla Roma C5 a Faenza. Sicurlube Regalbuto, Orange Futsal Asti, History Roma 3Z e L84 superano i quarti e proseguono a passo spedito verso la terza coccarda tricolore nazionale di categoria.

FENICE VENEZIAMESTRE-SICURLUBE REGALBUTO 1-6 (0-2 p.t.)

L’evento del PalaRoma comincia nel segno di due talenti da tempo nel giro della Nazionale, già debuttanti in Serie A. Lo Cicero e Palmegiani fanno sfracelli nella gara inaugurale della Coppa Italia Under 19, trascinando il Regalbuto in semifinale. Una sfida senza storia, sempre controllata dai ragazzi di Paniccia, per la Fenice non c’è nulla da fare.

ARZIGNANO-ORANGE FUTSAL ASTI 1-3 (0-1 p.t.)

Più contenuta ma pure strameritata la qualificazione dell’Orange Futsal sull’Arzignano nel secondo quarto di finale. La squadra di Patané la sblocca con Montauro poco prima di metà frazione, raddoppia nella ripresa con Del Bianco, prima di chiudere anticipatamente i conti con Ghobrani. Di Mattia Tibaldo la rete della bandiera del piccolo Grifo.

CORINALDO-HISTORY ROMA 3Z 0-5 (0-2 p.t.)

Il primo clean sheet della giornata inaugurale della manifestazione di Montesilvano lo mette a segno l’History Roma 3Z. La squadra di Simone Zaccardi ha il merito di stappare l’incontro dopo nemmeno un minuto, con Ditata. Poi sale in cattedra la stellina di Faziani. Che s’illumina due volte, in mezzo la rete di Messina: il pokerissimo capitolino è servito.

CIOLI ARICCIA-L84 0-4 (0-1 p.t.)

Anche la L84 passa il turno senza subire reti. Dopo un primo tempo tutto sommato incerto, dove segna solo il gioiellino Podda (recentemente chiamato da Bellarte in Nazionale), i ragazzi di Rodrigo De Lima allungano nella ripresa: doppio Yamoul e Schettino griffano il poker ai danni della Cioli Ariccia. Con l’History Roma 3Z sarà sfida fra squadre con clean sheet all’attivo.

FINAL EIGHT COPPA ITALIA UNDER 19
PALAROMA – MONTESILVANO

QUARTI DI FINALE – LUNEDÌ 31 MAGGIO
A) FENICE VENEZIAMESTRE-SICURLUBE REGALBUTO 1-6
B) ARZIGNANO-ORANGE FUTSAL ASTI 1-3
C) CORINALDO-HISTORY ROMA 3Z 0-5
D) CIOLI ARICCIA-L84 0-4

SEMIFINALI – MARTEDÌ 1 GIUGNO
E) SICURLUBE REGALBUTO-ORANGE FUTSAL ASTI ore 14
F) HISTORY ROMA 3Z-L84 ore 20

FINALE – MERCOLEDÌ 2 GIUGNO
VINCENTE E-VINCENTE F ore 18

CLASSIFICA MARCATORI FINAL EIGHT UNDER 19
3 RETI: Palmegiani (Sicurlube Regalbuto)
2 RETI: Lo Cicero (Sicurlube Regalbuto), Faziani (History Roma 3Z), Messina (History Roma 3Z), Yamoul (L84)
1 RETE: Isgrò (Sicurlube Regalbuto), Colledan (Fenice Veneziamestre), Montauro (Orange Futsal Asti), Del Bianco (Orange Futsal Asti), Ghobrani (Orange Futsal Asti), M. Tibaldo (Arzignano), Di Tata (History Roma 3Z), Podda (L84), Schettino (L84)

ALBO D’ORO COPPA ITALIA UNDER 19 (fino al 2016/2017 Under 21)
2000/2001 Pescara, 2001/2002 Augusta, 2002/2003 San Paolo Pisa, 2003/2004 BNL Roma, 2004/2005 Arzignano, 2005/2006 CLT Terni, 2006/2007 CLT Terni, 2007/2008 CLT Terni, 2008/2009 Bisceglie, 2009/2010 Kaos, 2010/2011 LCF Martina, 2011/2012 Kaos, 2012/2013 Asti, 2013/2014 Kaos, 2014/2015 Lazio, 2015/2016 Aosta, 2016/2017 Pescara, 2017/2018 Maritime Augusta, 2018/2019 Roma C5, 2019/2020 non assegnata