FF Napoli, colpo Fortino: “Sarà un anno di emozioni, daremo l’anima”

FF Napoli, colpo Fortino: “Sarà un anno di emozioni, daremo l’anima”

Il Napoli comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Rodolfo Fortino de Araujo.

CARRIERA Nato a São Paulo il 30 aprile 1983 è un brasiliano naturalizzato italiano. Ha fatto la fortuna di tutti i club dove ha giocato a partire dall’esperienza nell’Augusta dal 2005 al 2011, capocannoniere nell’ultima stagione. Va alla Luparense e vince il campionato con 31 gol realizzati. Poi per tre anni all’Asti con in bacheca una coppa Italia e 2 Winter Cup. Si trasferisce allo Sporting Club Lisbona nel campionato portoghese, conquistando due scudetti e una coppa nazionale. Torna al Maritime, al ribattezzato Città di Asti ed infine al Rieti dove chiude sempre in testa alla classifica dei bomber in serie A, prima dello stop per l’emergenza sanitaria. 

NAZIONALE Ha fatto la storia della nazionale italiana dal 2010 al 2018, vincendo il campionato europeo nel 2014, realizzando 51 reti in 85 partite. Con la maglia azzurra anche il bronzo ai Mondiali in Thailandia nel 2012 con la scarpa d’argento e agli Europei in Croazia. 

CURIOSITÀ Cerca di essere un gran padre di famiglia e con loro condivide ogni momento della vita, bello o brutto che sia. Anche lui è un grande appassionato di tennis (probabile sfida con il tecnico Basile e col presidente Perugino), uno sport che lo aiuta a crescere ancora di più a livello mentale. Ammiratore di Ronaldo il fenomeno, per il futsal il nome è quello di Vincius, ex stella della nazionale. La squadra del cuore resta il São Paulo. Musica di ogni tipo da ascoltare e grigliata per soddisfare il palato, tra i ricordi più belli davvero difficile trovarne solo uno, ma la medaglia d’oro agli Europei 2014 con la nazionale italiana è indimenticabile. Scaramanzia? Sì, una c’è ed è quella di entrare in campo sempre col piede destro. 

MI PRESENTO “Il mio modo di interpretare lo sport è sempre lo stesso: voglia, fede e cuore per dare il massimo. Sono a disposizione dei miei compagni, a volte però dovrei essere più duro ed è un piccolo difetto. Napoli è bellissima. Si mangia bene e ci sono dei posti bellissimi da visitare. Il popolo napoletano assomiglia molto a quello brasiliano, affettuosi e accoglienti. Ai nostri tifosi voglio dire di venire al campo per vederci: sono sicuro che sarà un anno di tante emozioni. Metteremo anima in campo in ogni partita per questa maglia”. 

IL BENVENUTO DEL CLUB Il presidente Serafino Perugino ha voluto fortemente dal primo giorno assicurarsi un giocatore di questo talento: “Avere Fortino con il Napoli per noi vuol dire prestigio. E’ stato il capocannoniere della serie A l’anno scorso, un simbolo e un punto fermo dell’Italia per anni, un giocatore di livello assoluto riconosciuto in tutto il mondo. Ringraziamo la Lateral Management Company per la trattativa, con Rodolfo in campo siamo sicuri che tutto il popolo del futsal e non solo s’innamorerà delle sue giocate e dei suoi gol”. 

VIDEO PRESENTAZIONE