FF Napoli, arriva la Siac. Turmena: “I risultati positivi dipendono solo da noi”

FF Napoli, arriva la Siac. Turmena: “I risultati positivi dipendono solo da noi”

Il nuovo DPCM non ha fermato i campionati in ambito Coni d’interesse nazionale, nemmeno l’annuncio del blocco di spostamento da e in alcune regioni. Il chiarimento chiesto è subito arrivato e la partita al Centro Sportivo Cercola, come da programma il 6 novembre alle 20, di disputerà regolarmente. Il presidente Serafino Perugino ha voluto raccontare in un video emozionale il suo percorso che lo ha portato fino a qui, con la speranza di tagliare insieme a questo gruppo il traguardo della Serie A. Per la quarta giornata (la seconda per gli azzurri), arriva il fanalino di coda Siac Messina, con la peggiore difesa. È la prima squadra peloritana della storia a disputare la A2 di futsal, traguardo arrivato grazie ad un ripescaggio. Arbitri Alessandro Ribaudo di Roma 2, Andrea Seminara di Tivoli, crono Fabrizio Andolfo di Ercolano, partita a porte chiuse secondo la normativa prevista, ma in diretta tv su Piuenne canale 17 e sulla pagina Facebook del Napoli. In sala stampa la presentazione del match affidata al tecnico Piero Basile e al rientrante Luis Turmena. Mancheranno Rodriguez, per un infortunio rimediato a Bovalino e Hozjan, impegnato con la nazionale slovena in un doppio confronto amichevole con la Bosnia. 

“Sicuramente dobbiamo essere contenti, perché in questo momento l’unica cosa che conta è continuare a fare il nostro lavoro – dice il tecnico di Martina Franca -. Partiamo dal presupposto che c’è tanta gente che non riesce a farlo, o almeno non al 100% e ripeto che è il nostro lavoro e ci diverte.  Siamo vicini a tutti coloro che in questo momento sono in difficoltà, nel frattempo andiamo avanti e cercheremo di onorare la gara di domani. I ragazzi? Bisogna fare loro i complimenti, stiamo dando tutto volendo migliorare giorno dopo giorno anche se è dura. Ci alleniamo in pochi, non possiamo tuttavia avere alibi e dobbiamo pensare a giocare e a vincere. Da sabato siamo venuti fuori bene, la prima partita dopo otto mesi e non abbiamo concesso praticamente nulla. Le assenze? Tutti sono importanti e per questo c’è la consapevolezza che chi sarà fuori verrà degnamente sostituito, abbiamo rotazioni di rilievo”. E sugli avversari. “Ogni giornata vale tre punti e noi dobbiamo tentare di assicurarci il bottino pieno proseguendo di settimana in settimana”.

“Sono molto felice di tornare a disputare un match ufficiale dopo così tanto – afferma il rientrante Turmena -, ci stiamo impegnando per raggiungere i nostri scopi. Comincerò nuovamente a fare ciò che mi piace di più”. Un passo indietro al Bovalino, da spettatore. “Abbiamo messo in pratica la base degli esercizi delle sessioni d’allenamento, assimiliamo sempre più il sistema di gioco del mister ed i risultati positivi dipenderanno solo da noi. L’ampiezza del roster? Siamo tutti particolarmente coinvolti, dai più vecchi ai più giovani ed ogni volta ognuno offre il suo prezioso contributo. Dobbiamo solo concentrarci per la vittoria, vogliamo giungere nella massima serie e solo voglia e lavoro sodo ci aiuteranno. Conosciamo le ambizioni del presidente Perugino e con questo atteggiamento ci riusciremo”.

Il video emozionale del presidente Perugino

La conferenza stampa di Basile e Turmena