Feldi Eboli battuta dalla Meta. Ronconi duro: “Siamo stati irriconoscibili”

Feldi Eboli battuta dalla Meta. Ronconi duro: “Siamo stati irriconoscibili”

Brutta sconfitta per la Feldi Eboli in casa contro la Meta per 5 a 7 al termine di una partita molto divertente in cui gli ospiti hanno capitalizzato al meglio tutte le occasione avute; al contrario la squadra di casa, complice anche una grande prestazione di Tornatore, hanno faticato troppo a concretizzare l’importante mole di gioco creata. Mister Ronconi che recupera Frosolone e può disporre del roster al completo per la prima volta in questa stagione, schiera il collaudato quintetto iniziale formato da Sinno Rocha Arillo Scigliano e Borsato. E’ proprio il pivot brasiliano ad aprire le marcature dopo 1 minuto, ottima partenza della Feldi Eboli che prova a porre margine con gli avversari ma non ha fatto i conti con un insuperabile Tornatore che da quel momento in poi non lascia passare un pallone. Da calcio d’angolo arriva il pareggio del Meta, Musumeci al volo supera Sinno anche e soprattutto grazie ad una importante deviazione di Duarte. Al minuto 11 Vega ribalta la partita, risposta Feldi con un incrocio dei pali colpito da Frosolone(bellissima ovazione del pubblico dedicata al laterale napoletano al suo rientro in campo). A 3 minuti dal termine la Feldi Eboli è costretta a cambiare portiere a causa di un infortunio al ginocchio subito da Sinno, al suo posto Gilli anche lui al rientro dall’infortunio. Quando mancano 2 minuti alla fine del primo tempo, Messina in contropiede sigla l 1 a 3 e manda le squadre a riposo con un margine importante per gli ospiti. Margine che aumenta ad inizio ripresa grazie ai gol di Musumeci e Kapa, sul 1 a 5 reazione d’orgoglio della Feldi Eboli che sfruttando il portiere di movimento si porta sul 3 a 5 a seguito dei gol di Borsato ed Arillo. Partita che sembra improvvisamente riaperta ma ci pensano Kapa e Messina a richiuderla rendendo vani gli ultimi 2 gol di Arillo e Borsato, partite che si conclude dunque con il punteggio di 5 a 7.

Brutta sconfitta subita dalla Feldi Eboli, i siciliani sono stati sempre pericolosi in contropiede e hanno capitalizzato al massimo le occasioni avute. Dal canto suo i rossoblù non hanno saputo arginare gli avversari, subendo 5 reti consecutive a cavallo dei 2 tempi di gioco. Con due partite ancora da giocare la corsa ai play off sembra definitivamente compromessa per la Feldi Eboli anche considerando le partite delle dirette rivali ma fino a quando la matematica non estrometterà i rossoblù dalla corsa, c’è l’obbligo di provarci. Sarà sicuramente questo lo spirito con cui affrontare la Real Dem tra quindici giorno e la Virtus Noicattaro a fine marzo.

EBOLI-META 5-7 (1-3 p.t.)
EBOLI: Sinno, Bertoni, Borsato, Arillo, Scigliano, Duzao, Imparato, Frosolone, Duarte, Caponigro, Pedro Toro, Gilli. All. Ronconi
META: Tornatore, Schacker, C. Musumeci, Vega, Kapa, Messina, Ficili, Toledo, Scheleski, G. Musumeci, Coco. All. Samperi
MARCATORI: 1′ p.t. Borsato (E), 6′ C. Musumeci (M), 11′ Vega (M), 18′ Messina (M), 7’s.t. C. Musumeci (M), 10′ Kapa (M), 11′ Borsato (E), 12′ Arillo(E), 13′ Kapa(M), 18′ Messina (M), 18’23” Arillo (E), 18’48”Borsato (E)
AMMONITI: Arillo (E), Borsato (E), Vega (M), C. Musumeci (M)
ARBITRI: Luca Micheli (Frosinone), Luigi Fiorentino (Molfetta) CRONO: Nicola Raimondi (Battipaglia)

Massimo Ronconi (Feldi Eboli): “Oggi non ha funzionato nulla, eravamo irriconoscibili, abbiamo commesso tante ingenuità e perso palloni da ultimo uomo che loro hanno comodamente depositato in porta. Loro hanno interpretato bene la gara nonostante una nostra partenza positiva poi abbiamo concesso troppo spazio e campo. Quando abbiamo giocato con il 4 0 mi ero raccomandato di non giocare in linea invece spesso ci hanno superato alle spalle e ci hanno fatto male. Bisogna dire bravi loro e davvero male noi, non ci sono discussioni.”

Salvatore Samperi (Meta C5): “E’ stata una bellissima partita tra due squadre forti che hanno espresso un bel gioco, oggi si deve dire che ha vinto lo sport. I miei ragazzi sono stati bravi in campo, interpretando alla perfezione la partita quindi complimenti a loro. E’ presto per dire che siamo i favoriti per l’ultimo posto ai play off, ci sono ancora 12 punti a disposizione e saranno 4 partite difficili: giocheremo contro Salinis, Barletta, Cisternino e Noicattaro. Ci aspettano altre quattro battaglie ma sicuramente quella di oggi è una vittoria importante.”

Ufficio Stampa ASD Feldi Eboli C5

Sandro Antonini