Faventia, riscattato Rej Karaja. “Qui posso crescere tanto dal lato umano e sportivo”

Faventia, riscattato Rej Karaja. “Qui posso crescere tanto dal lato umano e sportivo”

Rej Karaja è pronto a diventare una bandiera del Faventia. La società manfreda ha infatti riscattato dal Prato (serie A2) il cartellino del laterale offensivo albanese classe 1997, allungandogli il contratto fino al 2023. Un’operazione di mercato che testimonia quanto il Faventia creda nel giocatore e punti su di lui anche nelle prossime stagioni per portare avanti il progetto di crescita tecnica della squadra. Karaja, presenza fissa della nazionale maggiore dell’Albania, è arrivato in Romagna la scorsa estate, mettendosi subito in luce con la nuova maglia.

DICHIARAZIONI – “Sono molto contento che il Faventia abbia deciso di acquistare il mio cartellino a titolo definitivo – spiega – e ringrazio la società, perché con la sua serietà mi ha fatto subito capire che a Faenza posso crescere dal lato umano e sportivo e togliermi tante soddisfazioni. Il mio obiettivo immediato è di ritrovare continuità di risultati per risalire posizioni in classifica, ma nei prossimi anni vorrei conquistare la promozione in serie A2: con il lavoro e l’impegno credo sia un traguardo possibile”.