Faventia, Placuzzi fiuta il pericolo: “Sfida importante e per nulla semplice”

Faventia, Placuzzi fiuta il pericolo: “Sfida importante e per nulla semplice”

Una insidiosa trasferta attende il Faventia, di scena domani alle 15 in casa del CUS Ancona, una delle squadre più in forma del campionato, che in classifica è ad un solo punto dalla zona play off. I faentini si presenteranno con gli stessi uomini che hanno conquistato la vittoria nell’ultimo turno con l’Eta Beta Fano, ma dovranno fare a meno di Gatti, squalificato per due giornate.

PLACUZZI – “Quella contro il CUS Ancona sarà una partita molto importante per noi – sottolinea mister Davide Placuzzi – e dovremo fare risultato ad ogni costo, anche se non sarà semplice. Sono infatti reduci da tre vittorie consecutive e sono riusciti a risalire la classifica dopo un avvio di stagione difficile, dovuto probabilmente al cambio di allenatore dopo dodici anni. Ora che stanno trovando i migliori automatismi, sono ritornati ad essere quella formazione insidiosa che da anni è protagonista in questo torneo”.

Che tipo di partita ti aspetti?
“Il CUS Ancona difende in maniera molto aggressiva ed è bravo a colpire in contropiede, senza dimenticare che sulle palle inattive riesce ad essere molto pericoloso. Inoltre non è semplice giocare su quel campo e credo sia una delle trasferte più impegnative di tutto il campionato. Servirà quindi una gara attenta dove la concentrazione non dovrà mai mancare. I miei giocatori sono molto motivati e determinati, consapevoli che nelle prime otto giornate hanno soltanto sbagliato la gara con il Chaminade, nonostante i tanti problemi fisici con cui stiamo convivendo da molte settimane. Questo dato ci porta grande consapevolezza nei nostri mezzi e ulteriori stimoli”. La partita sarà trasmessa in diretta sul canale You Tube del CUS Ancona.

Ufficio stampa Faventia