F.lli Bari Rewind, un altro sabato amaro: tredici gol della capolista Pesarofano

Non poteva essere una partita come le precedenti ventiquattro, dopo l’amarissimo verdetto della retrocessione aritmetica maturata sabato scorso, al termine della partita di Merano.
Difficile trovare gli stimoli per la F.lli Bari Rewind, impegnata nell’ultima sfida di questo campionato di A2 al PalaRivalta, prima della trasferta del prossimo turno sul campo dell’Olimpus Roma, a concludere l’avventura blaugrana. Certo, l’avversario era di quelli sontuosi, con l’Italservice PesaroFano vincitrice di campionato e Coppa Italia al cospetto della formazione di Nunzio Checa. E’ finita col punteggio di 13-4 in favore dei marchigiani, capaci così di vincere 22 delle 25 gare di campionato, mentre la F.lli Bari Rewind manterrà, quale platonica soddisfazione, il 12° posto finale grazie al ko del Castello sul campo del Real Arzignano. Sulla gara di Rivalta, poco da dire nel senso che il team reggiano, privo dello squalificato Nando Giardino, è finito sotto 7-0 in meno di un quarto d’ora, per poi ridurre un po’ il gap con una rete di Ferrari e la doppietta di Dudu Costa, prima che si scatenasse nuovamente Guilherme Stringari per arrotondare ulteriormente il punteggio, con la rete di capitan Amarante nel mezzo.

F.lli Bari Rewind-Italservice PesaroFano 4-13
Marcatori: pt 2’15” Hector e 11’30”, 4’00” Egea, 6’10” e 9’50” Felipe, 6’30” st Guilherme, 11’05” Lamedica, 13’20” Ferrari (F), 14’08” Dudu Costa (F), st 1’55” Dudu Costa (F), 2’40” Lamedica, 4’10”, 5’15”, 7’10”, 12’32” e 16’15” Guilherme, 11’30” Amarante (F)
F.lli Bari Rewind: Castellini, Nozzolino, Ito, Amarante, Halitjaha, Akram, Adami, Dudu Costa, Vezzani, Salerno, Ferrari, Aieta. All. Checa
Italservice PesaroFano: Gennari, Vagnini, Bonci, Felipe, Burato, Egea, Hector, Guilherme, Tres, Weber, Mercolini, Lamedica. All. Cafù