Live Match

Evandro il re del gol per il Bagnolo: “Ai playoff per sognare”

Evandro il re del gol per il Bagnolo: “Ai playoff per sognare”

Sua maestà Evandro Vieira De Souza. O più semplicemente re Evandro: 27 gol, una valanga di assist e di consigli dispensati ai compagni, soprattutto ai più giovani. Nella striscia di 11 vittorie consecutive del Bagnolo c’è molto del fuoriclasse brasiliano con passaporto portoghese.

 

Tutto bene contro il Montecalvoli, guardando il punteggio (7-0), ma in realtà è stato un Bagnolo poco brillante rispetto al solito.

“Non sono d’accordo – spiega Evandro – non è facile giocare sempre al 100% delle proprie possibilità, così come non è semplice non prendere gol, e noi ci siamo riusciti. Montecalvoli è una squadra tosta, ha difeso forte e merita più del posto che ora ha in classifica. Sono contento del Bagnolo e soprattutto dei giovani, che continuano a crescere”.

 

Eppure c’è stato bisogno del tuo ingresso in campo per sbloccare la partita.

“In squadra ci sono diversi giocatori che possono fare la differenza. Sono consapevole del mio ruolo e della responsabilità che ho, cerco sempre di allenarmi al 100% e di aiutare i giovani a crescere, ma Bagnolo non dipende da me”.

 

Pensavi di poter vincere 11 partite di fila?

“Sì. Quando sono arrivati Pittella e Guerinoni ho capito che potevamo farcela. Eravamo forti anche prima, ma non avevamo cambi, il loro arrivo ci ha permesso di allungare le rotazioni e di aumentare la qualità. Ma è il gruppo che sta facendo la differenza, i risultati lo dimostrano”.

 

Ai play off per partecipare…o per sognare?

“Possiamo sognare, credo molto in questa squadra. Dobbiamo usare la testa e continuare a lavorare bene in settimana”.

 

Qual è il tuo segreto? Hai vinto tanto e non sei più un ragazzino, ma hai ancora “fame” e lo dimostri sul campo ogni sabato.

“Nessun segreto, a parte allenarmi tanto e bene. Se si lavora bene, si gioca bene e ci si diverte, se si lavora male, si gioca male”.

 

Le offerte non ti mancano dopo una stagione del genere. Hai già deciso il tuo futuro?

“Io qui sto bene e vado d’accordo con compagni e allenatore, la società assomiglia a una famiglia e, come dicevo prima, lavorare felici è sempre una bella cosa. Proprio in questi giorni stiamo parlando del mio futuro con la società, vedremo”.

 

Domenica nera per giovanili e femminile

Domenica da dimenticare per Under 21, Allievi e G-Tech Bagnolo femminile.

Fine corsa per l’Under 21, sconfitta con un rotondo 9-0 nello spareggio preliminare play off