Live Match

Esordio amaro per il Vitulano Drugstore Manfredonia: il Real San Giuseppe si impone 2-0

Esordio amaro per il Vitulano Drugstore Manfredonia: il Real San Giuseppe si impone 2-0

Esordio storico amaro per il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia che viene sconfitto per 2-0 dal Real San Giuseppe al PalaCoscioni di Nocera Inferiore, nella prima giornata del campionato di serie A di calcio a 5. Nonostante una gara ben giocata per buona parte dei 40’effettivi, i sipontini hanno il demerito di non aver concretizzato le svariate occasioni da rete create, soprattutto nella prima frazione, in una categoria che non perdona gli errori. Mister Monsignori manda in campo come primo quintetto stagionale: Lupinella, Caputo, Boutabouzi, Boaventura, Well. Mister Tarantino risponde con Montefalcone, Duarte, Ercolessi, Micheletto e Joselito.

Primo tempo frizzante al Palacoscioni. Inizio promettente per i garganici. Dopo i primi 2 minuti di studio tra le due squadre, il primo squillo è di Boutabouzi, il cui destro trova il piede di Montefalcone, che si ripete poco dopo su Boaventura. Gli ospiti non soffrono l’emozione e hanno subito una grande chance con Well, al minuto 3’23”, che solo davanti all’estremo locale si lascia ipnotizzare e sciupa. Un gran tiro di Boaventura coglie il primo palo di giornata con Caputo non lesto a correggere in rete. Ercolessi dà il primo segnale dei padroni di casa ma il suo mancino trova attento Lupinella. Al 5’30” è Micheletto a pareggiare il conto dei legni, con una conclusione dalla distanza.

I sipontini si lasciano preferire in personalità ed è ancora Montefalcone a dire di no a Caruso. Al 10’ l’argentino Persec coglie una clamorosa traversa con un pregevole mancino. Il capitano biancoceleste al 11’20”, mette di nuovo le mani su Ercolessi e poi i campani hanno una favorevole occasione con Joselito al 15’ su palla vagante ma il laterale, nel cuore dell’area, pecca di precisione. Micheletto ci prova in due tempi. Il risultato non si schioda neppure quando sul finire di frazione, Raguso con un fendente trova un intervento super di Montefalcone e Lupinella mura Salas ad 1 secondo dalla fine.
All’intervallo si va sullo 0-0.

La ripresa è di marca gialloblu. I padroni di casa già dall’avvio sembrano aver preso le misure ai sipontini e spingono dai primi minuti alla ricerca del vantaggio. In apertura, Lupinella di distende in volo su Ercolessi e i biancoceleste subiscono maggiormente la pressione avversaria, non trovando più con facilità le soluzioni dei primi 20’ di gioco. La rete che sblocca il match arriva al 2’38” con Micheletto. Sugli sviluppi di corner, il talentuoso calcettista trova il mancino vincente che sorprende Lupinella. Il portiere manfredoniano subito dopo sventa l’occasione del raddoppio di Duarte. Il primo tentativo ospite arriva dopo 5’ con Boaventura, fuori di poco. Persec è costretto al giallo per mettere una pezza su una potenziale occasione da gol gialloblu. Montefalcone, apparso già in forma, si inarca su una deviazione al 10’55”. Bomber Patias impegna in spaccata l’estremo dauno. Raguso salva sulla linea, al 13’ sul destro al volo ancora di Patias. Il risultato resta, comunque in bilico, e Cutrignelli sfiora il pari al 13’50” con una buona giocata personale e una conclusione di poco fuori. A 4’ dal termine mister Monsignori si gioca il power play ma la mossa non dà l’esito sperato. Patias al 16’50” intercetta palla al limite della propria area di rigore e gira al volo, centrando il bersaglio grosso a porta sguarnita.

I sipontini avrebbero subito l’occasione del 2-1 per riaprire la contesa ma Well ha le polveri bagnate e sbaglia un rigore in movimento, dopo un bel assist di Caruso. I locali controllano sino alla sirena finale e portano a casa tre punti importanti. Per il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia l’occasione del riscatto arriverà già martedì 12 ottobre p.v., quando al PalaScaloria ci sarà l’esordio casalingo contro il Syn Bios Petrarca Padova.