Live Match

Esame Napoli per il Vitulano Drugstore Manfredonia, Baranauskas: “Possiamo togliere punti a tutti”

Esame Napoli per il Vitulano Drugstore Manfredonia, Baranauskas: “Possiamo togliere punti a tutti”

Archiviata la brutta prova e pesante sconfitta nel turno infrasettimanale con il Ciampino Aniene, il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia torna nuovamente in campo, nella 4° di ritorno del campionato di serie A di calcio a 5. Altro match molto difficile per i biancoceleste, che chiudono il tour de force del mese di Febbraio, affrontando i partenopei di mister Basile in un ottimo momento di forma. Gli azzurri, dopo un avvio incerto di torneo, sono stati capaci di inanellare 10 risultati utili consecutivi con le ultime due vittorie importanti contro l’Opificio 4.0 Cmb Matera ed in esterna lo stesso Ciampino Aniene, ultimo avversario dei sipontini. Il Napoli Futsal è attualmente terzo in classifica, dietro solo alla capolista Syn Bios Petrarca e ai campioni d’Italia dell’Italservice Pesaro. All’andata terminò con la vittoria di misura per 2-3 dei campani, al termine di un incontro combattuto. Gli uomini di Monsignori sono chiamati ad una nuova impresa esterna sul parquet di Cercola, dopo i punti insperati colti proprio sui campi delle prime due del girone. Un esame probante per il team sipontino dal quale ci si attende una risposta sul piano caratteriale e una prestazione all’altezza delle precedenti che hanno consentito al Vitulano Drugstore C5 Manfredonia di risalire in classifica e lottare per la permanenza nella massima categoria.

Edgaras Baranauskas: “Le ultime due partite sono state molto difficili. I giocatori si sono impegnati molto per ottenere un risultato positivo e forse nell’ultima partita ha prevalso la freschezza e la maggiore energia ma quella partita è un ricordo del passato. Bisogna dimenticarla e guardare avanti. A Manfredonia mi sento a casa, la gente qui è molto amichevole. I compagni di squadra mi hanno accolto calorosamente, anche se sentono una barriera linguistica, ma i giocatori e gli allenatori cercano anche di parlare inglese ed io cerco anche di capire un po’ l’italiano. Un’altra partita molto difficile e molto importante ci aspetta venerdì. Penso che la nostra squadra possa fare di tutto. Abbiamo dimostrato che possiamo sottrarre punti a qualsiasi squadra, ci vuole disciplina, controllo e tanto impegno. La stagione non è ancora finita, quindi stiamo lavorando e andando avanti”.