Live Match

E’ un Syn-Bios Petrarca da record: contro il Real San Giuseppe arriva la “decima”

E’ un Syn-Bios Petrarca da record: contro il Real San Giuseppe arriva la “decima”

Il Syn-Bios Petrarca, capolista solitario della serie A, ospita per la decima giornata di campionato il Real San Giuseppe, compagine campana che fino a qui ha collezionato 12 punti ed è reduce dalla vittoria per 8-2 contro Sandro Abate in un derby molto sentito.

Il match sin dalle prime battute regala emozioni con il Real San Giuseppe che trova la via del gol dopo 4’ 43” grazie alla rete di bomber Patias che sblocca la sfida con una conclusione precisa quanto basta per eludere la marcatura e bucare Bastini.

Il copione del primo tempo però è pieno di episodi decisivi, poco dopo infatti arriva il gol dei padroni di casa con Jefferson che riporta in parità il match, grazie alle parate di Montefalcone gli ospiti non mollano la presa e prendono di nuovo il comando della sfida con la rete di Salas che precede un 1-2 da KO che la capolista serve nell’arco di 20 secondi alla squadra di mister Tarantino, ci pensa due volte Kakà che prima dal dischetto e poi su azione deposita la sfera alle spalle di Montefalcone e ribalta il match.

Nella ripresa Bastini nega più volte la via del gol ai campani, grazie a molteplici interventi decisivi, i padroni di casa non trovano la rete del 4-2 e sono costretti ad arroccarsi in difesa, a protezione del proprio numero 1 per tutta la seconda metà del tempo, Mello e compagni fanno buona guardia e nemmeno l’ingresso del portiere di movimento per il Real San Giuseppe, Ercolessi, risulta una mossa vincente.

Gli uomini di Tarantino ci provano fino all’ultimo secondo scoprendosi anche a ripartenze petrarchine ma il punteggio non varia ulteriormente fino al suono della sirena.

Un altro successo da grande squadra per il Syn-Bios Petrarca che entra nella storia del futsal con 10 vittorie consecutive, 30 punti in 10 giornate per la gioia di mister Giampaolo e dei tifosi presenti e non alla Gozzano. Il Real San Giuseppe esce sconfitto in un match combattuto e con l’esito sempre in discussione dal primo all’ultimo secondo di gioco ma resta l’amarezza per non aver raccolto punti in questa difficile trasferta.