Due innesti per il Catania: arrivano Dominguez e Rogerio De Oliveira

Due innesti per il Catania: arrivano Dominguez e Rogerio De Oliveira

Due nuovi innesti per provare a dare una marcia in più alla corsa salvezza. Alla vigilia della sfida contro Cisternino, domani alle 17 a porte chiuse al Palanitta, il Catania Calcio a 5 presenta altri due nuovi innesti: un argentino e un brasiliano.

Dalla terra del tango arriva Javier Sergio Dominguez, che di ruolo fa il centrale, mentre dal Brasile arrive Rogerio Mielo De Olivera, universale che non ha bisogno di presentazioni perché può vantare un’esperienza molto importante e dal 2004 gioca nel campionato italiano. Nel suo palmares 2 scudetti e 3 supercoppe italiane conquistate con la maglia della Luparense.

Due innesti fondamentali per il proseguo della stagione rossazzurra: la salvezza è un obiettivo difficile, ma certamente non impossibile e, dopo numerose vicissitudini, la squadra del presidente Marletta sta cominciando a prendere una forma ben precisa, anche grazie al contributo e alla crescita di alcuni giovani di prospettiva che hanno sfruttato al massimo la possibilità di allenarsi con la prima squadra e di ascoltare i consigli di un giocatore d’esperienza come Marcelo Lombardi.

La gara contro Cisternino rappresenta l’ennesima sfida impossibile della stagione del Catania Calcio a 5: una partita proibitiva e, nello stesso tempo, affascinante.

“Siamo sulla strada giusta – ha detto Marcelo Lombardi – è vero che sulla carta gli avversari di domani sono più forti di noi, però sul campo per loro non sarà facile. Giochiamo in casa, abbiamo bisogno di punti e credo che quella che verrà fuori sarà una partita spettacolare. Rogerio ci porta esperienza, esperienza nel campo dove mette un carattere incredibile”.