Doppio Dentini contro il Cus Molise: il Futsal Polistena vince ancora davanti al suo pubblico

Doppio Dentini contro il Cus Molise: il Futsal Polistena vince ancora davanti al suo pubblico

Ottava vittoria stagionale, la sesta tra le mura amiche per il Futsal Polistena, che ieri pomeriggio ha superato di misura al “Caduti sul Lavoro” il CLN CUS Molise con il risultato di 4-3. Un andamento incredibile per la compagine allenata da mister Pino Molluso che, compresa quella di ieri, ha portato a casa la sua quinta vittoria nelle ultime cinque partite (Atletico Cassano, Barletta, Virtus Rutigliano, Cataforio e CUS Molise). I primi venti minuti di gioco si sono chiusi con i padroni di casa in vantaggio di due gol, grazie alla rete di Creaco, che ha bagnato con un gol il suo ritorno nella città pianigiana, e all’invenzione di Dentini, bravo a far fuori due avversari e a insaccare all’angolino basso. A inizio ripresa, però, il CUS di mister Sanginario si rimette in carreggiata e, dopo aver accorciato le distanze con Gava a 3’30’’, realizza il gol del momentaneo 2-2 con Turek. Passano circa tre minuti e Freddy Santos riporta i rossoverdi in avanti, poi a 10’05’’ Dentini approfitta di un errore nella propria metà campo di Ferrante per portare il Futsal Polistena sul doppio vantaggio. A 15 secondi dalla fine Turek chiude i conti per il definitivo 4-3. Brivido a sei secondi dal termine, con lo stesso Turek che si ritrova tra i piedi la palla del 4-4, ma la conclusione del giocatore slovacco termina fuori. Nel prossimo turno, in programma sabato prossimo 21 dicembre, il Futsal Polistena affronterà in trasferta il Melilli.

FUTSAL POLISTENA-CLN CUS MOLISE 4-3
FUTSAL POLISTENA: Martino, Bruno, Dentini, Freddy Santos, Juninho, Piccolo, Sorace, Creaco, Minnella, Gallinica, Macrì, Prestileo. Allenatore: Giuseppe Molluso

CLN CUS MOLISE:
De Lucia, Turek, Di Stefano, Cioccia, Barichello, Silvaroli, Badodi, Gava, Pietrangelo, Ferrante, Verlengia. Allenatore: Marco Sanginario

ARBITRI:
Bartolomeo Burletti di Ragusa e Massimo Seminara di Palermo. CRONO: Francesco Quartaronello di Messina

MARCATORI:
9’25” pt Creaco (FP); 14’01” Dentini (FP); 3’30” st Gava (CUS); 5’03” Turek (CUS); 8’13” Freddy Santos (FP); 10’05’’ Dentini (FP); 19’45” Turek (CUS)

NOTE:
Ammoniti Bruno (FP); Turek, Barichello (CUS)

Foto di Valentina D’Elia