Domenica amara: milanesi sconfitte 7-5 dal Sinnai

Domenica amara: milanesi sconfitte 7-5 dal Sinnai

Trasferta senza punti per la Kick Off che cade 5-7 nello scontro diretto contro il Sinnai. Una partita giocata alla pari per tutto il tempo, ma alla fine è stata la formazione di casa a spuntarla con il contributo di una Peque in stato di grazie (4 reti), aiutata da Scalas e Vanessa (bis). Alle bianconere non sono bastate la doppietta di De Oliviera e le reti di Vieira (momentaneo 3-3 dell’intervallo), Iturriaga e Belli allo scadere. La prossima è in casa contro la Ternana di Renatinha, servirà una prestazione ancora più concreta per non perdere di vista la vetta occupata dal Breganze.

IL MATCH – Primo acuto delle sarde con Peque, seguita poco dopo da capitan Guaime che manda di poco a lato. Reazione ospite con Iturriaga, ma Ribeiro ferma tutto in due tempi. Al 3° cambia il risultato al PalaGiotto: ingenuità della difesa bianconera di cui approfitta Peque, concludendo con un destro violento da distanza ravvicinata. Due minuti dopo arriva anche il raddoppio: Dibiase para su Vanessa dai 10 metri, ma non può nulla sul tap in vincente di Scalas lasciata sola in area. Si scuote la Kick Off e lo fa grazie a Vieira che intercetta palla nella metà campo avversaria e con un bel passaggio no look, mette De Oliveira a tu per tu con Ribeiro per il momentaneo 1-2. Dopo 3’ il Sinnai allunga ancora con Peque, ma De Oliveira tiene le sue in gara con uno straordinario sinistro al volo, sull’assist in parallela di Atz. Un gol di rara bellezza che anticipa di poco il 3-3 di Vieira (dribbling fulmineo e destro ad incrociare) che manda le squadre a riposo in parità.

LA RIPRESA – Nella seconda frazione Sinnai subito in avanti con Vanessa che prima colpisce il palo e poi si vede respingere la conclusione dalla fascia destra da Dibiase, provvidenziale nell’uscita. Gioia solo rimandata per le sarde che colpiscono ancora al 5° con la campionessa del mondo (sinistro imparabile dal limite dopo una svarione difensivo). Seguono minuti intensi in cui Dibiase e Ribeiro raccolgono gli applausi del pubblico per una serie di interventi decisivi, ma al 13° è ancora Peque, in contropiede, a calare il poker e a ripetersi 34” più tardi sfruttando un retropassaggio troppo lento, durante lo sviluppo dell’azione con il portiere di movimento. Per la Kick Off c’è ancora speranza grazie ad Iturriaga (sinistro all’incrocio dei pali da posizione defilata), ma 5” dopo Vanessa trova il varco giusto su schema di calcio d’angolo e chiude il settebello vanificando il seguente sigillo in chiusura di Belli.

ICHNUSA SINNAI-KICK OFF 7-5 (3-3 p.t.)
ICHNUSA SINNAI: Ribeiro, Guaime, Vanessa, Gasparini, Peque, Scalas, Fanti, Orgiu, Ion, Olla, Mereu, Manca. All. Mura

KICK OFF: Dibiase, Iturriaga, Atz, Vieira, De Oliveira, Lauri, Pesenti, Perruzza, Salmeri, Belli, Zacchetti. All. Russo

MARCATRICI: 3’30” p.t. Peque (S), 5’30” Scalas (S), 6’30” De Oliveira (K), 9’40” Peque (S), 10’10” De Oliveira (K), 13’16” Viera (K), 5’10” s.t. Vanessa (S), 13’26” Peque (S), 14′ Peque (S), 17′ Iturriaga (K), 17’05” Vanessa (S), 19’10” Belli (K)

ARBITRI: Alessandro Salicchi (Terni), Enrico Bianchi (Perugia) CRONO: Michele Desogus (Cagliari)

Ufficio Stampa