Divisione Calcio a cinque e Airc insieme per la ricerca sul cancro

Divisione Calcio a cinque e Airc insieme per la ricerca sul cancro

La Final Four di Winter Cup, in programma martedì 7 e mercoledì 8 a Cercola, segna anche l’inizio della partnership tra la Divisione Calcio a cinque e l’Airc, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

“Siamo molto felici che la Divisione Calcio a cinque della Figc abbia deciso di scendere in campo al fianco dei nostri 5 mila ricercatori – dichiara Niccolò Contucci, direttore generale dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro –. Già a partire dalla finale della Winter Cup avremo a disposizione un canale privilegiato per informare atleti, allenatori e tifosi sui progressi della ricerca oncologica e sull’importanza dei corretti stili di vita. Mi auguro che tutte le squadre, oltre ai moduli 2-2 o 3-1, adotteranno subito lo 0-5-30: formula vincente per la nostra salute che prevede, ogni giorno, 0 sigarette, di qualunque tipo, 5 porzioni di frutta e verdura e 30 minuti di esercizio fisico moderato”.

“Credo che sia nostro dovere morale quello di fare dello sport anche un veicolo sociale – aggiunge Andrea Montemurro, presidente della Divisione Calcio a cinque –. Ringrazio l’Airc per la disponibilità, sono certo di aver intrapreso insieme un lungo percorso di collaborazione”.

Airc: Dal 1965 con coraggio, contro il cancro
Da oltre cinquant’anni l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro sostiene progetti scientifici innovativi grazie a una raccolta fondi trasparente e costante, diffonde l’informazione scientifica, promuove la cultura della prevenzione nelle case, nelle piazze e nelle scuole. Oggi conta su 4 milioni e mezzo di sostenitori, 20mila volontari e 17 comitati regionali che garantiscono a circa 5.000 ricercatori – 63% donne e 52% Under 40 – le risorse necessarie per portare nel più breve tempo possibile i risultati dal laboratorio al paziente. Dalla fondazione a oggi, Airc ha distribuito oltre 1 miliardo e duecento milioni di euro per il finanziamento della ricerca oncologica (dati attualizzati e aggiornati al 1 gennaio 2017).  Informazioni e approfondimenti su airc.it