Derby su Sky, Napoli sfida il Real San Giuseppe. Basile: “Blindare la Final Eight”

Derby su Sky, Napoli sfida il Real San Giuseppe. Basile: “Blindare la Final Eight”

Non c’è due senza tre. Il palcoscenico è quello del 29 ottobre, 6-3 al PalaSele contro la Feldi Eboli. Il 26 novembre la gioia del 4-2 di Avellino, ed ora l’ultimo derby prima del giro di boa. Il match della quattordicesima giornata di serie A vedrà il Napoli affrontare il Real San Giuseppe in terra salernitana, in diretta su Sky Sport Calcio (canale 202 dell’emittente satellitare). Gli azzurri reduci da sei punti con Cormar Polistena e Pescara vogliono blindare l’accesso alla Final Eight di Coppa, i gialloblù di Tarantino dopo il 5-5 di Policoro vanno a caccia del colpo per un posto nella competizione. Fischio d’inizio martedì sera alle 18.30: Simone Zanfino (Agropoli), Paolo De Lorenzo (Brindisi) saranno gli arbitri e il crono sarà affidato a Nicola Acquafredda (Molfetta).

“Sarà una bella giornata da vivere – dice innanzitutto mister Basile, – ci sono tutte le componenti. Una partita importante, è normale, loro devono per forza fare bottino pieno e noi dobbiamo dare tutto e vincere, così potremmo anche giocarci una piazza tra le prime quattro del girone d’andata. Il Real San Giuseppe è una grande avversaria, costruita bene e con caratteristiche diverse tra un giocatore e l’altro. Sarà complicata, affascinante dal punto di vista agonistico perché la posta in palio è veramente alta”. Un commento per chiudere il 2021. “In un anno difficile per le nostre quotidianità e per tutti gli sport siamo riusciti a raggiungere il traguardo della massima serie nazionale, la stagione più bella da quando alleno con un record incredibile e la finale di Coppa che rimarrà nella storia. C’è sempre da ringraziare la società per quello che mi ha messo a disposizione, quanto fatto rimarrà nel nostro cuore ma dobbiamo guardare avanti. In un campionato così duro, con tutti i problemi avuti, i ragazzi hanno dimostrato carattere e compattezza. Nel momento in cui abbiamo perso calcettisti, tutti hanno dato qualcosa in più e siamo diventati squadra”.

“Sarà una sfida complessa – prosegue Attilio Arillo, – loro sono forti e battaglieranno fino all’ultimo. C’è da conquistare il primo obiettivo dell’annata. Già abbiamo messo in tasca due derby e vogliamo fare lo stesso. Sarà delicata, stiamo bene e siamo pronti”. L’anno del leone partenopeo. “Sono contento del mio 2021. Il lavoro sta ripagando e sono carico per gli Europei, come lo sono stato fin dal principio. In questo momento però testa a questi due incontri, poi il resto. Patias? Siamo il Napoli, abbiamo i nostri campioni e dobbiamo ottenere un successo”.