Derby per i giovani della Sefim Matera: sabato il match con l’Avis Borussia Policoro

Ultime tre gare da disputare per la stagione della Sefim Matera in serie A2. La squadra biancazzurra ha preparato con molta attenzione e tanta voglia l’appuntamento con l’Avis Policoro per il derby tutto materano. I giovanissimi calcettisti capitanati da Domenico Vivilecchia hanno la giusta voglia e la giusta determinazione, vogliono fare bella figura al cospetto di una rosa che si appresta a disputare i prossimi play off per la promozione nella massima serie.

La partita, si giocherà alla Tensostruttura, con inizio alle ore 16. L’Avis è avversaria importante, società che ha lavorato tanto anche sul mercato, anche invernale, per regalare a mister Capurso (anche lui arrivato in corso d’opera) per puntare in alto. Così, fino a questo momento, gli jonici hanno ottenuto 41 punti, frutto di 12 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte; ma si ritrova invischiata nella lotta play off con Meta, Bisceglie, Eboli ed a tre punti anche Salinis e Barletta perché, poche settimane fa, è arrivata una squalifica importante e una penalizzazione di 6 punti in classifica. Quindi, ad oggi, i policoresi sono fermi a 35 punti e dovranno difendere la loro quarta piazza.

“Affrontiamo una squadra forte e che ha bisogno di punti importanti per i play off, una squadra che non può permettersi passi falsi – spiega Ferrara –. Siamo consapevoli del divario tra i due gruppi, ma i nostri ragazzi d’altro canto, vogliono dimostrare i loro ulteriori progressi, dando il massimo in una sfida importante. Poi, è sempre un derby, nessuno vuol fare brutta figura. Anzi, i ragazzi voglio impressionare, soprattutto sul proprio parquet. Senza dubbio il Policoro darà il massimo per portare a casa i tre punti. Noi, da parte nostra, vogliamo mettere in campo le nostre qualità e la nostra organizzazione, che sta migliorando ancora – continua Ferrara –. L’impegno sarà massimo, questa è una delle ultime tre gare da disputare in questo campionato e non vogliamo lasciarci sfuggire l’occasione di ottenere soddisfazioni. Tre partite contro squadre che ambiscono ai play off e che difficilmente molleranno qualcosa. Ma noi vogliamo ugualmente provarci per quanto abbiamo lavorato e per quanto abbiamo dato fino ad ora in una stagione difficile e complicata. Questi ragazzi meritano il rispetto di tutti e vogliono anche conquistarselo”. Tra i convocati torna Filippo Angelastri, che la scorsa settimana ha scontato la squalifica di un turno.

 

 

Francesco Calia

Addetto Stampa

A.S.D. Real Team Matera C5