Coronavirus, Soufi promuove il Cus Molise: “Grande lavoro. Ora la partita più importante”

Coronavirus, Soufi promuove il Cus Molise: “Grande lavoro. Ora la partita più importante”

E’ stato da sempre a disposizione della squadra, del tecnico e della società. Nello staff dei preparatori del Cln Cus Molise la figura di Abdessamad Soufi è stata ed è preziosa. “E’ un ragazzo capace, un professionista dentro e fuori dal campo – dice di lui mister Sanginario – lo ringrazio per quanto ha fatto e farà per la nostra squadra”. Approfittando della sosta abbiamo tracciato con lui un bilancio della stagione attuale.

Soufi, una lunga sosta quanto può influire sul rendimento di squadra?
“Non molto. Un allenamento ben programmato e continuo anche durante questa sosta forzata, può dare sicuramente buoni frutti alla ripresa. Quantomeno limitare i problemi alla ripresa. Con lo staff tecnico abbiamo stilato un programma per i nostri ragazzi da svolgere al chiuso e sono sicuro che quado torneremo a giocare saremo pronti”.

Per essere una matricola il Cln Cus Molise ha fatto ottime cose. Concorda?
“Certo concordo ma non bisogna mai abbassare la guardia. Abbiamo avuto fino ad oggi un ottimo ruolino di marcia dimostrando di essere prima di tutto un grande gruppo. Siamo convinti che possiamo provare, una volta rientrati in campo, a toglierci ancora delle belle soddisfazioni e chiudere nel migliore dei modi il nostro primo campionato di serie A2”.

Per quale partita a suo avviso c’è maggiore rammarico?
“Non credo ci sia una gara in particolare per la quale avere rammarico. I ragazzi hanno dato il massimo in ogni sfida e testimonianza ne è il fatto che nessuna squadra ci ha messo sotto fino a questo momento. Anche quando siamo usciti sconfitti lo abbiamo fatto a testa alta. Siamo riusciti a creare problemi a ogni avversaria piazzando exploit importanti come quello di Melilli, in casa della capolista”.

Adesso è il momento di serrare i ranghi per una partita più importante. Concorda?
“Certo concordo in pieno. Dopo una tempesta c’è sempre il sole e quello sarà il momento di riprendere più forti di prima”.

E’ soddisfatto del lavoro svolto insieme allo staff in questa stagione?
“Contentissimo, staff magnifico e lavoro programmato nel dettaglio. Se abbiamo ottenuto questi importanti risultati, il merito è anche di una grande programmazione fatta in estate con il mister, la società e tutto lo staff”.

La squadra ha risposto bene alle vostre sollecitazioni e ai carichi di lavoro. E’ così?
“La squadra risponde sempre alla grande alle sollecitazioni, al lavoro e ai consigli che vengono dati sia da parte nostra che del mister. C’è assolutamente da essere contenti”.