Live Match

Cornaredo, un derby tira l’altro. Monti ritrova il Lecco: “Un sapore speciale”

Cornaredo, un derby tira l’altro. Monti ritrova il Lecco: “Un sapore speciale”

Sabato 10 quarto derby lombardo consecutivo per il Real Cornaredo, capolista a punteggio pieno del girone A insieme ai Saints Pagnano, che al PalaPertini ospita alle ore 15 la superfida della sesta giornata contro il Lecco, distanziato di 5 punti. E la squadra di mister Fracci si è anche qualificata al secondo turno di coppa Italia, grazie al successo 6-3 nella decisiva seconda sfida del triangolare contro il Videoton Crema. La presentazione del match è affidata a Matteo Monti, uno dei 2 ex del Lecco insieme a Casagrande.

Come sta procedendo l’ambientamento con il Real Cornaredo?
“Benissimo, grazie ai miei compagni, alla società e al mister Fracci. E’ stato semplice ambientarmi a Cornaredo in questi primi mesi, perché conoscevo già molti compagni e dei componenti dello staff. La società è sempre presente agli allenamenti e naturalmente alle partite e fa di tutto ogni giorno per poterci far allenare in maniera ottimale, non facendoci mancare niente. E questo per noi giocatori è molto importante.” 

Cinque vittorie in 5 gare di campionato rispecchiano il valore della rosa?
“Quindici punti sono tanti e penso giusti, anche se sul campo abbiamo perso la gara contro la Elledì Carmagnola, sconfitta poi trasformata in 6-0 per noi a tavolino dal giudice sportivo. Ma la qualità della nostra rosa merita secondo me i punti attuali in classifica.”

Che sfida è stata quella vinta sabato scorso sul campo del Videoton?
“E’ stata una vittoria meritata, anche se nel secondo tempo abbiamo sofferto forse troppo. L’approccio alla gara è stato ottimo e nel primo abbiamo messo in difficoltà il Videoton, andando al riposo avanti 2-0. Nel secondo tempo abbiamo pagato la stanchezza fisica dovuta alle poche rotazioni, complici le assenze di Bonaccolta, Ulian, Cuomo e nella ripresa pure degli acciaccati Scandaliato e Messineo. Per cui abbiamo dovuto stringere i denti per portare a casa tre punti molto importanti.”

Giocare contro il Lecco è sempre per te una grande emozione?
“Sono passati ormai tanti anni dall’ultima stagione con il Lecco, ma ha sempre un sapore speciale incontrarli, avendo fatto parte della storia di quella società per molte stagioni. Quindi è sempre emozionante sfidare il mio passato, ma come sempre ho fatto, metterò da parte i sentimenti per dare il massimo per contribuire a far vincere il Cornaredo.”

Come prevedi il derby contro il Lecco?
“Il Lecco ha patito un inizio un po’ altalenante, ma sono una squadra molto ben allenata e con giocatori di qualità. Noi dovremo stare molto attenti perché una derby lombardo che presenta molte insidie. Speriamo di recuperare qualche acciaccato, in modo da potercela giocare a viso aperto e far emergere tutte le nostre qualità.”