Cornaredo, fiducia Calabretta: “Possiamo migliorare ancora tanto”

Cornaredo, fiducia Calabretta: “Possiamo migliorare ancora tanto”

Sabato scorso pronto riscatto per il Real Cornaredo, che ha espugnato 5-2 il palazzetto dell’Elledì Carmagnola. Sabato 2 la squadra di Fracci ospiterà alle ore 15 al Pala Pertini l’Orange Futsal Asti, appaiata al terzo posto con 9 punti.

Che cosa è cambiato contro il Carmagnola rispetto alla gara col Cagliari?
“Avevamo tanta voglia di riscattarci – afferma Alessandro Calabretta – anche se il Cagliari a mio avviso è una squadra diversa e molto più forte rispetto alle altre avversarie del girone. Durante la settimana precedente la gara con il Carmagnola abbiamo lavorato tanto e i risultati in parte si sono visti, anche se c’è ancora tanto da migliorare”.

La tua crescita è testimoniata dai 4 gol nelle ultime 3 partite. Cosa è migliorato?
“L’ambientamento va sempre meglio, anche se fisicamente sono ancora più indietro rispetto agli altri. Però sto lavorando per essere anche fisicamente al passo con i compagni”.

Alla luce dei 9 punti nelle prime 4 gare di campionato, dove pensi potrà arrivare il Cornaredo?
“E’ difficile rispondere, perché questa squadra può migliorare ancora tanto, visto che facciamo ancora degli errori e la squadra da poco tempo gioca insieme. Quindi penso che l’obiettivo stagionale dipenderà solo da noi”.

Come vedi la supersfida di sabato contro l’Orange Futsal Asti?
“Sarà una battaglia come tutte le partite che affronteremo in questo campionato. Il livello è molto equilibrato in questo girone. Quindi non dobbiamo calare di concentrazione e tenere sempre un ritmo alto, sperando di ottenere un risultato positivo”.