Coppa della Divisione: Pesaro, Came e Lido volano in Final Four

Coppa della Divisione: Pesaro, Came e Lido volano in Final Four

La caccia al titolo che lo scorso anno è stato del Kaos Reggio Emilia prosegue. Il Pesaro è la prima squadra a qualificarsi alla Final Four, eliminando il Sandro Abate, riuscendo a vincere in Campania per 3-2. Ai rossiniani si aggiunge il Lido di Ostia, che nella sfida col Sammichele si impone con un nettissimo 9-1. I lidensi ottengono un risultato storico e saranno l’unica squadra di A2 a partecipare alla Final Four. Infine, la Came Dosson regola in volata 5-2 la Meta Catania, completando il quadro delle prime tre qualificate alla Final Four. Rinviata all’8/01 Acqua&Sapone-Real Rieti.

COPPA DELLA DIVISIONE – QUARTI DI FINALE
SABATO 1 DICEMBRE 2018 – ore 16

SANDRO ABATE-ITALSERVICE PESARO: 2-3

Partita equilibrata sino in fondo fra il Sandro Abate e il Pesaro. I campani se la giocano alla pari contro la seconda forza della Serie A planetwin365 alzando bandiera bianca solo nel finale. Nel primo tempo il Pesaro passa avanti sull’1-0 con Marcelinho, ma il team di Oliva pareggia con Fantecele prima che ancora il 19 ex Futsal Isola segni su tiro libero il 2-1 a 30” dall’intervallo. Nel secondo tempo l’equilibrio rimane fino alla fine, con il Sandro Abate che inserisce il portiere di movimento per allungare la sfida ai supplementari. A novanta secondi dalla fine Taborda segna a porta sguarnita il 3-1 che decide la sfida, rendendo vano anche il definitivo 3-2 di Gonzalo Abdala a mezzo minuto dalla sirena. Il Pesaro è la prima squadra qualificata alla Final Four, il Sandro Abate si ferma ad un passo dall’ennesimo scalpo dopo quelli fatti ad Eboli e Napoli.

TODIS LIDO DI OSTIA-SAMMICHELE: 9-1

Domina dal primo all’ultimo minuto per il Todis Lido di Ostia. La squadra capitolina regola 9-1 il Sammichele al To Live, raggiungendo lo storico traguardo della Final Four di Coppa della Divisione. La squadra di Matranga scappa già nella prima frazione, con le marcature di Papù, Jorginho, Cutrupi e Barra. Forte del poker dei primi 20′, il Lido dilaga ampiamente nella ripresa andando a segno ancora con Papù, Jorginho e Barra, a cui si aggiunge il momentaneo 8-0 di Barigelli e le reti conclusive di Adamo e Davila. La corsa del Sammichele si ferma qui, di fronte al bel pubblico venuto a tifare fino a Roma, mentre il Lido, che sarà l’unica squadra di A2 a partecipare alla Final Four di Coppa Divisione, conquista quello che sin qui è il traguardo più prestigioso della sua storia.

CAME DOSSON-META CATANIA BRICOCITY: 5-2

A Dosson la Came regola in volata la Meta Catania al termine di una partita equilibrata e decisa solamente negli ultimi minuti. Nel primo tempo a passare in vantaggio è il Catania, che segna al terzo minuto con Tres. A un minuto dall’intervallo, però, Murilo Schiochet rimette in parità la sfida. Nel secondo tempo, De Matos sblocca un lungo equilibrio al dodicesimo, ma la rete è immediatamente replicata da Alex Constantino. Sul 2-2 serve la zampata del fuoriclasse e arriva puntuale Japa Vieira a 2’10” dalla sirena a mandare avanti la Came. Il vantaggio si dilata ancora, con la doppietta di Grippi che chiude la sfida sul 5-2. Festa grande a Dosson, con i veneti che raggiungono la prima Final Four di Coppa Divisione della loro storia, la terza semifinale dopo quella Scudetto e di Coppa Italia arrivate la passata stagione.

RINVIATA ALL’8 GENNAIO 2019 – ore 20.30

ACQUA&SAPONE UNIGROSS-REAL RIETI