Live Match

Conferme e maltempo: il resoconto della giornata di campionato

08-01-2017
Conferme e maltempo: il resoconto della giornata di campionato

Va in archivio una giornata condizionata da conferme e maltempo. Non cambia nulla nel Girone A, dove l’Aosta dilaga 9-2 in casa del Città di Asti e conferma la vetta. In Lombardia rimane invariato il vantaggio che ha il Lecco (5-1 al Futsal Monza) sul Real Cornaredo, idem nel Veneto tra Vicenza (3-1 al San San Giorgio) dal Carrè Chiuppano.

Nel gruppo D, invece, la Luparense approfitta del turno di riposo della capolista Fenice Veneziamestre e si porta a -2, grazie al successo contro la Miti Vicinalis (7-1). Tutto facile per i campioni d’Italia del Kaos, reduci dal 14-1 in casa del Faventia. Nelle Marche c’è da registrare un allungo, quello dell’Italservice Pesarofano che batte 7-2 l’Eta Beta e approfitta del ko del Futsal Cobà con il Cus Macerata, portandosi a +9 dal secondo posto. In Toscana, Città di Massa e Unione Livorno non si fanno male a vicenda (0-0), ma lasciano la strada spianata alla Poggibonsese, che batte 10-5 il Pontedera e sale al comando.

Nel Lazio, si confermano al comando B&A Sport Orte (6-1 alla Capitolina Marconi), Ferentino e Cogianco, prima e seconda nel girone M dopo i successi di misura contro Spinaceto (3-2) e Futsal Isola (5-4). In Campania, la Feldi Eboli rimane in testa pur non giocando (rinviata la gara con lo Stregono Five Soccer), mentre la Lollo Caffè Napoli ha scontato il turno di riposo.

I gironi H, R, S, T e V sono stati rinviati per maltempo. Nel Z si sono giocate solo due partite: tra queste lo scontro diretta Meta-Lubrisol Regalbuto, che ha visto vincere i padroni di casa 5-3.