Live Match

Conclusa la 3ª giornata: Prato ok nel girone A, Cisternino e Meta in vetta nel B

15-10-2016
Conclusa la 3ª giornata: Prato ok nel girone A, Cisternino e Meta in vetta nel B

Un’altra giornata di spettacolo e di grande futsal, in una Serie A2 equilibratissima, piena di pareggi, gol sul filo della sirena e splendide giocate.

Nel Girone A, rimonta in extremis della Capitolina Marconi sul campo del Bubi Alperia Merano. La squadra di Beccaccioli, in vantaggio 1-0 e poi sotto 3-1, rimonta e pareggia allo scadere con una rete a 4’’ dalla sirena. Il marcatore del gol decisivo è Ugherani. Finisce 3-3 anche fra Cagliari e Italservice Pesarofano, in una partita dall’epilogo identico a quella precedentemente elencata. Avanti i sardi, poi rimonta dei marchigiani, che segnano due gol con Stringari e uno con Hector. Nel finale, però, splendida rimonta firmata Victor Lopez e Serginho (gol a 10’’ dalla fine). Il Real Arzignano sbanca Ciampino e segna 5 gol, fermando la corsa della squadra di Micheli. Segnano 5 giocatori diversi, con l’acuto finale del solito bomber Amoroso. Manita del Milano al Castello: un 5-0 netto con la doppietta di Leandrinho. Spettacolo fra Olimpus Roma e Aosta. Non basta la tripletta del player-manager Rodrigo Rosa, contro l’uragano Osni Garcia, autore di un poker. Nell’Olimpus segna anche Velazquez (doppietta). Altra vittoria autoritaria del Prato, che vola a 9 punti in classifica dopo il 5-1 sull’Orte (doppiette di Josiko e Murilo) ed è primo a punteggio pieno. Rodriguez trascina l’Atlante Grosseto alla prima vittoria stagionale, sul campo dei F.lli Bari Reggio Emilia. Ora soltanto l’Aosta ha 0 punti in classifica.

Il Cisternino soffre, resiste, trova il terzo gol di Baron in altrettante partite e si prende la vetta della classifica. Vittoria importantissima sull’Edil Legno Matera che regala al Girone B due capoliste inedite. Con la Block Stem c’è anche il Meta, neopromosso e grande sorpresa di questo inizio di stagione. Super Scheleski e Musumeci (tripletta) trascinano i compagni alla vittoria nel derby contro il Catania, ultimo da solo e in crisi. Un Bisceglie straripante segna 8 reti al Sammichele, ottenendo la seconda vittoria casalinga in due match. Pokerissimo di Sanchez in una gara a senso unico, condotta perfettamente dall’inizio alla fine dalla squadra di Ventura. Poker del Salinis, che con doppietta di Dentini e gol di Galan e Castrogiovanni passa sulla Virtus Noicattaro, ancora a secco di punti. Prima in svantaggio, poi in vantaggio, poi di nuovo in svantaggio e poi acciuffando il pareggio con Arillo, la gara della Polisportiva Feldi Eboli, che impatta in casa con l’Avis Borussia Policoro. Inedito 0-0 fra Real Dem e Cristian Barletta. I pugliesi, reduci da due pareggi consecutivi, sono ancora imbattuti in questa stagione. Finisce 2-2 fra Catanzaro e Augusta: apre e chiude Jorginho, in mezzo le reti di Rafinha e Pereira in un match che la squadra di Rinaldi ha rischiato di perdere.