Cln Cus Molise, Verlengia spinge l’U19: settebello al Futsal Parete

Cln Cus Molise, Verlengia spinge l’U19: settebello al Futsal Parete

A poco più di due settimane di distanza, si sono ritrovate in campo, questa volta per una gara valevole per il campionato nazionale Under 19 di calcio a 5, il Cln Cus Molise e la Futsal Parete. Le due squadre in precedenza, come detto, si erano incrociate per la fase di Coppa Italia che aveva visto qualificarsi, dopo un ricorso attraverso le carte bollate, proprio i padroni di casa del Cln Cus Molise. Alla vigilia di questa gara di campionato, mister Di Stefano aveva chiesto ai suoi ragazzi la massima concentrazione e si attendeva da loro una dimostrazione di maturità mentale e agonistica che potesse andare ben oltre le risultanze numeriche del risultato finale. A scanso equivoci, è bene dire subito che la vittoria per i campobassani è giunta in modo largo, con un bel 7 a 2 che parla chiaro sulle reali differenze tecniche emerse in campo nei quaranta minuti regolamentari, ma questa vittoria di fine anno deve però rappresentare principalmente uno sprone a riprendere la marcia in campionato con quella stessa determinazione mostrata questa domenica sul parquet del PalaUniMol.

IL MATCH – Dopo solo due minuti di gioco la gara si sblocca quando Badr, con un’imbucata centrale, serve Verlengia nel centro dell’area di gioco del Parete e al velocissimo giocatore molisano non resta altro da fare che dribblare l’estremo portiere avversario e depositare in rete il pallone dell’1 a 0 per il Cln. La fame di rivincita dei ragazzi di coach Di Stefano non si placa e al 4′ Pietrangelo, dopo essere partito in slalom sulla linea laterale, si accentra e fa secco il numero uno avversario con un tiro che prima di finire in rete incoccia sul palo interno e carambola sul corpo dell’incolpevole portiere. Al 6′ minuto giunge il terzo goal dei padroni di casa con Badr, lucido e implacabile quest’oggi. Per il resto della prima frazione di gara un Drini funambolico, croce e delizia per palati fini, inventa e spreca un paio di palle goal, con coach Di Stefano che continua a girare i suoi uomini tra campo e panchina con una certa continuità. Il secondo tempo offre lo stesso spartito del primo e si apre sempre con un’incursione palla al piede di “Zig-Zag” Drini che si conclude con un tiro deviato in angolo dal portiere avversario. Al 5′ minuto è nuovamente Drini a tirare in bocca al portiere, sprecando un assist al bacio del solito Verlengia. Al 6′ minuto però, la percussione sulla fascia di “Speedy” Verlengia trova un finalizzatore d’eccezione in Pietrangelo, a centro area, per il 4 a 0, e a distanza di due minuti, all’ 8′, arriva la tripletta di Pietrangelo costruita ancora una volta in combutta con Verlengia, per il 5 a 0 dei padroni di casa. Al 13′ Verlengia, migliore in campo, si mette in proprio e realizza il 6 a 0. Tra il 14′ e il 15′ i ragazzi di Di Stefano staccano la spina inopinatamente, permettendo la doppia realizzazione ravvicinata di Cro per un 6 a 2 parziale che manda il coach campobassano su tutte le furie. A ristabilire le giuste distanze e a chiudere la gara ci pensa ancora una volta Verlengia con il goal del 7 a 2 che regala al Cln Cus Molise l’ultima vittoria di questo 2018.


CLN CUS MOLISE-
FUTSAL PARETE 7-2

Cln Cus Molise: Silvaroli L., Perrella L., Romano, Verlengia, Pietrangelo M., Drini, Badr, Silvaroli P., Petraroia, Giarrusso. ALL. Di Stefano

Futsal Parete: Tartaglione, Ruscito, Russo, Duccillo, Diana, Cro

Marcatori: 2′ Verlengia, 4′ Pietrangelo, 6′ Badr pt; 6′ 8′ Pietrangelo, 13′ Verlengia, 14′ e 15′ Cro (FP), 18′ Verlengia st