Cln Cus Molise, l’U19 riparte da Di Stefano: “Lavoriamo su una base solida”

Cln Cus Molise, l’U19 riparte da Di Stefano: “Lavoriamo su una base solida”

Il Circolo La Nebbia Cus Molise muove i primi passi anche per quanto concerne l’Under 19. Dopo la positiva esperienza dello scorso anno, interrotta anticipatamente per via dell’epidemia da Covid 19, la società ha messo il suo primo punto fermo, quello dell’allenatore. Sarà ancora Antonio Di Stefano a guidare la selezione universitaria nel torneo nazionale di competenza. Una nuova sfida, dunque, attende il capitano della prima squadra e i suoi ragazzi, già protagonisti di un cammino assai interessante nel corso della passata stagione sportiva. “Mi fa enormemente piacere poter continuare un lavoro iniziato già lo scorso anno – spiega subito dopo l’accordo con la società – sarà una nuova avventura da affrontare al massimo delle possibilità mettendo sul campo impegno, cuore e passione così come abbiamo sempre fatto. Avremo la possibilità di lavorare su una base che è solida e su questa dovremo cercare di costruire qualcosa di ancora più bello e importante”. L’esperienza da allenatore dell’Under 19 consentirà ad Antonio Di Stefano di proseguire nella crescita e nell’aggiornamento, fondamentale per poter continuare a migliorare. “Avere la possibilità di aiutare un gruppo di ragazzi a crescere è qualcosa di importante – sottolinea – per questo voglio ringraziare la società e mister Sanginario per avermi rinnovato la fiducia”. Mister Di Stefano ha le idee chiare e non vede l’ora di cominciare. “Già dalle prossime ore mi metterò a lavoro per costruire quella che sarà la rosa chiamata ad affrontare il campionato – rimarca il tecnico – in attesa di conoscere le date di svolgimento della prossima stagione, cominciamo a muoverci per essere pronti alla nuova avventura quando sarà il momento. Nei prossimi mesi faremo dei raduni, utili per reclutare nuovi elementi in vista della prossima stagione e necessari per ampliare numericamente il nostro organico”. C’è attesa anche per conoscere le avversarie che si andranno ad affrontare. “Senza dubbio sappiamo che il livello del campionato è alto – conclude mister Di Stefano – ma ci faremo trovare pronti andando a puntellare la rosa con elementi di valore che andremo ad individuare nei raduni che cominceranno a breve”. In bocca al lupo, mister.