Cln Cus Molise, febbre da derby ad alta quota. Everton: “Prendiamoci i playoff”

Cln Cus Molise, febbre da derby ad alta quota. Everton: “Prendiamoci i playoff”

Ha incantato il Palaunimol contro il Gubbio con giocate di grande livello e due reti. Kosman Everton si è preso la scena nel teatro del Palaunimol in una partita di fondamentale importanza per il Circolo La Nebbia Cus Molise ed è pronto per il derby contro la Chaminade che rappresenta un’ulteriore tappa fondamentale per i ragazzi di Marco Sanginario in una stagione vissuta fino ad ora alla grande.

La vittoria di sabato seppur sofferta è stata pesante per la classifica e per il morale.
“E’ stata una vittoria fondamentale per il nostro cammino. Affrontavamo una squadra, il Gubbio, che se avesse fatto risultato a Campobasso avrebbe potuto sperare ancora nei playoff. Ci ha messo in difficoltà in alcuni frangenti del match ma siamo stati bravi a non mollare e a crederci fino alla fine. Questa affermazione ci consente di preparare con maggiore serenità un’altra sfida importantissima, il derby contro la Chaminade”.

Contro il Gubbio lei è stato grande protagonista, contento?
“Sono contento di quello che ho dato alla squadra ma la cosa importante è il risultato del collettivo. Ringrazio la società, il mister e i miei compagni che mi mettono sempre nelle condizioni di rendere al massimo e spero di poter fare ancora tanto per questa squadra”.

I tre punti conquistati sabato sono un ottimo biglietto da visita in vista della stracittadina.
“Arrivare ad un derby con alle spalle una vittoria dal peso specifico così importante è fondamentale. Siamo con il morale alto per il secondo posto consolidato e perché stiamo facendo davvero un’ottima stagione. A questo punto, però, non vogliamo accontentarci ma arricchire di ulteriore prestigio il nostro cammino”:

Che partita si aspetta sabato?
“E’ un derby e in quanto tale sarà una partita difficile che sfugge ad ogni pronostico. Affrontiamo una squadra che sta facendo bene e che proverà a metterci il bastone tra le ruote. Dalla nostra però, ci metteremo cuore e grinta perché sappiamo che con altri tre punti saremo ancora più vicini all’obiettivo. Sono convinto che sarà una bella partita per chi verrà a vederla tra due squadre che stanno dando tanto, uno spot per il calcio a 5. Rispettiamo la Chaminade ma vogliamo fare nostro il derby anche per riscattare il ko dell’andata. Abbiamo le carte in regola per fare qualcosa di importante e daremo tuto per regalare alla società, ai tifosi e a noi stessi questa gioia consapevoli che non sarà facile”.

Per centrare i playoff serve un ultimo sforzo.
“Abbiamo percorso tanta strada e siamo ormai ad un passo dall’obiettivo. Proprio adesso, però, non dobbiamo distrarci assolutamente ma continuare a lavorare come stiamo facendo per mantenere il secondo posto e chiudere così in maniera strepitosa la regular season”.