Cln Cus Molise, domani il recupero contro il Lucrezia

05-02-2021
Cln Cus Molise, domani il recupero contro il Lucrezia

Torna in campo domani il Circolo La Nebbia Cus Molise che sarà di scena (calcio d’inizio fissato alle 16) sul campo del Lucrezia. La formazione di Marco Sanginario è chiamata, nel recupero dell’ottava giornata a mettersi alle spalle il ko rimediato con onore sul campo della capolista Manfredonia sabato scorso. In terra pugliese capitan Di Stefano e compagni hanno offerto un’ottima prova e domani cercheranno di tornare subito ai tre punti per compiere un passo probabilmente decisivo verso la conquista della final eight di coppa Italia. Quello in terra marchigiana sarà il primo di due incontri da disputare nell’arco di tre giorni visto che poi martedì al Palaunimol arriverà l’Atletico Cassano. Due sfide di grande rilevanza per il cammino dei rossoblù autori di un campionato eccellente fino a questo punto. Come a Manfredonia, anche domani, l’infermeria sarà ancora piena visto che mancheranno all’appello il portiere Roman, Triglia e Barichello. Quest’ultimo sarà tra i convocati per onor di firma. Tre assenze importanti alle quali la formazione del capoluogo dovrà sopperire con il cuore e la grinta facendo leva sulla forza del gruppo, vera arma in più del Cln Cus Molise in questa stagione. La sfida contro i gialloblù non sarà semplice per i campobassani visto che soprattutto in casa il Lucrezia è formazione assai temibile. Chiedere per conferma all’Atletico Cassano che al pari della Tombesi Ortona ha lasciato i tre punti in provincia di Pesaro Urbino. “Affrontiamo una squadra molto ben organizzata – afferma alla vigilia del confronto il tecnico del Cln Cus Molise Sanginario – sappiamo che nessuna partita è facile e per questo motivo dovremo scendere in campo concentrati e determinati come abbiamo sempre fatto. Insieme ai ragazzi abbiamo analizzato la prova di Manfredonia e sono sicuro che da quella sconfitta, maturata al termine di una grande prestazione, siamo usciti più forti. Martedì arriva il Cassano per un’altra sfida delicata, è un momento nel quale i punti in palio sono importanti per il raggiungimento degli obiettivi e per questo dobbiamo cercare di fare il massimo. Purtroppo le assenze non ci aiutano ma sono convinto che chi verrà chiamato in causa saprà dare, come di consueto, il suo importante contributo alla causa. Stiamo facendo un ottimo campionato e vogliamo continuare su questa strada”.