Cln Cus Molise, Barichello non basta nel derby: Chaminade ok di misura

Cln Cus Molise, Barichello non basta nel derby: Chaminade ok di misura

Si chiude con una sconfitta di misura nel derby il 2018 sportivo del Circolo La Nebbia Cus Molise che deve soccombere contro la Chaminade.

PRIMO TEMPO – Pronti via e dopo qualche minuto di studio ci prova Barichello in sforbiciata, palla sul palo. La risposta dei padroni di casa è affidata alla combinazione Pablo-Vaino, tiro murato. Il match è divertente e Marro cerca la conclusione di giustezza, palla fuori di un nulla. Dopo una botta di Vaino parata, Barichello va via alla sua maniera e conclude, palla fuori. Ancora Cln Cus Molise con Campanella che centra dalla destra, Marro spedisce alto. Tocca poi a Di Stefano impegnare Iacovino, l’azione prosegue con palla a Campanella e sfera che si stampa sulla traversa. La sfida è molto equilibrata, ci prova Cioccia su punizione la palla finisce a Barichello che si gira e tira, sfera fuori. Sull’altro fronte Madonna chiude lo specchio a Cancio. Nel finale di tempo si registra un’occasione importante per parte. Ferrante lanciato nello spazio, solo davanti a Iacovino prova il pallonetto ma l’estremo della Chaminade intercetta. Sul capovolgimento di fronte Cancio conclude con Madonna in uscita, la palla passa ma Di Stefano salva sulla linea in estirada. L’intervento del capitano vale quanto un gol.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa parte fortissimo la Chaminade che al 1’ trova il vantaggio con una veloce ripartenza Cancio-Oriente-Pablo e conclusione vincente del sei di casa. Subito dopo ci prova Meneguzzi, sfera fuori. La risposta del Cln Cus Molise è affidata ad un’azione personale di Barichello con conclusione sul fondo. Subito dopo lo stesso calciatore brasiliano lascia partire un fendente che attraversa l’intera area della Chaminade con Di Stefano che non trova la deviazione sotto misura per questione di centimetri. Marro chiama alla grande risposta Iacovino mentre sull’altro fronte è Ruscica a saggiare i riflessi di Madonna. La gara si scalda e ne fa le spese Pietrunti che viene espulso dalla panchina per proteste. Al 13’ arriva l’1-1 del Cln Cus Molise. Il numero ventiquattro intercetta il cross basso di Cioccia e di tacco batte Iacovino. La gioia del gol dura poco però perché a 14’10” Barichello commette il sesto fallo per gli ospiti e Pablo su tiro libero da posizione avanzata supera Madonna per il 2-1. Il Cln Cus Molise non ci sta a perdere, Cioccia prima e Barichello dopo impegnano severamente Iacovino che risponde presente. A 2’ dalla fine Sanginario si gioca la carta del quinto di movimento (Cavaliere) ma la mossa non dà i frutti sperati. Il Cln Cus Molise finisce ko e adesso avrà modo di ricaricare le batterie in vista del nuovo anno. Nel 2019 la squadra di Sanginario vuole essere ancora protagonista. 

 

CHAMINADE-CLN CUS MOLISE 2-1

Chaminade: Iacovino, Nauzet, Ruscica, Pablo, Oriente, Nardacchione, De Nisco, Cancio,  Vaino, Evangelista, Meneguzzi, Badodi. All. Di Cuia.

Cln Cus Molise: Madonna, Campanella, Di Stefano, Cioccia, Cavaliere, Silvaroli, Verlengia, Marro, Everton, Ferrante, Barichello, Roman. All. Sanginario.

Arbitri: Candria di Teramo e Carbonari di Pesaro. Cronometrista: Battista di Campobasso.

Marcatori: 1’ st Pablo, 13’ Barichello, 14’10” Pablo (tl).

Note: ammoniti Iacovino, Pablo, Oriente, Marro, Ferrante Barichello. Espulso dalla panchina Pietrunti per proteste.