Cln Cus Molise: arriva il Real Cefalù, sognando la Coppa Italia. “Servono tre punti”

Cln Cus Molise: arriva il Real Cefalù, sognando la Coppa Italia. “Servono tre punti”

Il Circolo La Nebbia Cus Molise vuole chiudere nel migliore dei modi il 2019. Al Palaunimol arriva il Real Cefalù, squadra in cerca di punti per risalire la classifica. La formazione di Marco Sanginario, senza l’infortunato Debetio, cercherà di concludere l’anno nella maniera migliore per cancellare la battuta di arresto patita a Polistena e soprattutto continuare a inseguire il sogno di approdare alla fase finale della coppa Italia. Servirà, però, una grande prestazione, come del resto successo in Calabria una settimana fa,  per riuscire a ripartire. Ne è consapevole il trainer del Cln Cus Molise. “E’ una partita importante sotto tanti i punti di vista – dice Sanginario – sia se ci guardiamo alle spalle, sia per coltivare un piccolo sogno, quello della coppa Italia. Non dipende soltanto dal nostro risultato ma anche da quello che accadrà su altri campi. Al di là di questo già il poter sognare di approdare alla fase finale della competizione tricolore, è un motivo di vanto. Quindi ce la metteremo tutta per portare a casa i tre punti”.

Bisogna ripartire dalla prestazione offerta a Polistena che è stata positiva nonostante il risultato sia stato negativo.
“Assolutamente sì. Sia a Melilli che a Polistena abbiamo offerto due grandi prestazioni. Resta forse il rammarico per una grossa occasione sciupata da Turek nei secondi finali in Calabria. Va dato atto però al Polistena di aver giocato un buon futsal e aver meritato il successo. Così come merita la posizione in cui sta. Non è un caso che tra le mura amiche non ha concesso mai punti a nessuna squadra”.

Classifica corta sia in testa che in coda. Tutto può accadere.
“Sapevamo dall’inizio dell’anno che per poterci salvare avremmo dovuto lottare per i playoff. Fin dalle prime giornate ci troviamo nel gruppo che lotta per gli spareggi promozione ma allo stesso tempo ha come obiettivo una salvezza tranquilla. Adesso ci aspettano due gare in casa: Real Cefalù e Bisceglie. Speriamo di fare quanti più punti possibili in modo da finire il 2019 nel migliore dei modi e iniziare il 2020 altrettanto bene”.