Civitanova ko a testa alta col Capena, Tiberi: “Primo tempo buonissimo”

Civitanova ko a testa alta col Capena, Tiberi: “Primo tempo buonissimo”

Il Civitanova Dream Futsal tiene testa al Città di Capena ma alla fine si deve arrendere per 1-4. Le ragazze di mister Giuliano Tiberi cedono contro la capolista del girone al termine di un match tirato e combattuto. Una gara che conferma comunque le potenzialità delle rossoblu che in questo campionato sono sempre state in partita contro le prime della classe. Primo tempo tirato chiuso sullo 0-0, con entrambe le compagini che cercano il gol ma sbattono contro Menichelli e Fermani. Il Dream Futsal tiene un ottimo ritmo impedendo le giocate le avversarie. Nella ripresa pronti via e Neka trova la rete del vantaggio, seguita a ruota da Mercuri. Il doppio vantaggio taglia un po’ le gambe alle rossoblu, che a metà frazione devono rinunciare a Fermani, per un’espulsione forse esagerata. Dalla conseguente punizione Will trova lo 0-3 che sembra chiudere la sfida. Al 14’ in contropiede Diaz sembra riaprire i giochi, ma l’incontenibile Neka chiude la questione sull’1-4. “Un primo tempo buonissimo – commenta Giuliano Tiberi – in cui abbiamo tenuto lontane le nostre avversarie dall’area di rigore. Dovevamo capitalizzare meglio la palla gol che ci è capitata all’inizio del match, poi nella ripresa alla prima imbucata siamo andate sotto. L’espulsione ci ha dato un colpo dal punto di vista psicologico, anche se con l’1-3 potevamo riaprire i giochi. Tuttavia abbiamo tenuto testa ad una squadra che ha qualità importanti e lo hanno confermato anche oggi”.

CIVITANOVA DREAM FUTSAL-CITTÀ DI CAPENA 1-4 (0-0 pt)
CIVITANOVA DREAM FUTSAL: Fermani, Marani, Giosuè, Ciccioli, Persichini, Carciofi, Diaz, Castelli, Cremonesi, Caciorgna. All. Tiberi

CITTA’ DI CAPENA: Sechi, Neka, Will, Annese, Furhmann, Ribeirete, Serqueira, Mercuri, Csepregi, Menichelli, Pacolini, Nori. All. Chiesa

Arbitri: Zingaretti e Filannino di Jesi

Reti: 1’ st Neka, 3’ st Mercuri, 9’ st Will, 14’ st Diaz, 17’ st Neka

Note: Ammonite Castelli e Neka Espulsa al 9’ st Fermani