Cioli, Piatti e il clinic di Motta: “Sono cresciuto tanto con lui”

Cioli, Piatti e il clinic di Motta: “Sono cresciuto tanto con lui”

Sabato 1 giugno 2019, una data da segnare sul calendario. Al PalaKilgour di Ariccia ci sarà il clinic di Armando Motta, preparatore dei portieri della Cioli Ariccia Valmontone. Appuntamento fissato dalle ore 14 alle ore 19. Motta sarà affiancato da Everton Rosinha, allenatore della prima squadra del club castellano e dell’Under 19, nonché responsabile del Settore giovanile, e da Diego Piatti, portiere nato e cresciuto in questo club che oggi, oltre a giocare in Serie A2, lavora come preparatore con i bambini. Proprio con Piatti parliamo della sua esperienza e della crescita avuta alla Cioli Ariccia Valmontone.

Qual è stato il tuo percorso alla Cioli?
“Sono arrivato da piccolo e sono passato per tutte le categorie. È stato un percorso di crescita importante, partito dalle basi, lavorando col massimo impegno e al fianco di Armando Motta sono cresciuto tanto e, insieme a lui, voglio continuare a crescere”.

Come influiscono Armando Motta e il lavoro che fai con lui sul tuo rendimento?
“Quelli che faccio con lui sono allenamenti belli, studiati. Cerca di lavorare tanto e bene con la massima professionalità. Sono fondamentali per scendere in campo il sabato e mi aiutano indubbiamente tantissimo”.

Com’è allenarsi con lui?
“È bello. Dopo tanti anni insieme c’è ancora un rapporto che va oltre il campo, un rapporto di fiducia reciproca che va al di là di quello professionale. Cerco di seguire sempre le sue indicazioni perché so che vuole trarre da me e dagli altri portieri il massimo. Lavoriamo sempre per riuscirci nella maniera più serena e trasparente possibile, dicendoci sempre tutto. Invito tutti a partecipare al clinic del 1 giugno, vi aspettiamo al PalaKilgour”.