Cioli Feros, prime certezze. Rosinha: “Stiamo facendo progressi”

Cioli Feros, prime certezze. Rosinha: “Stiamo facendo progressi”

La Cioli Feros in viaggio verso Ortona per affrontare quella che per la seconda stagione di fila è una delle candidate alla vittoria, la Tombesi. Il pari di settimana scorsa contro l’Italpol ha dato nuova linfa alla formazione di Rosinha che, alla vigilia di questo importante match, analizza così il momento della squadra…

Che avversario affronterete?
“Mi aspetto una partita difficile, il campo è piccolo, conosco molto bene l’allenatore avversario. So che è competente e prepara bene le sue squadre. Non sarà assolutamente una partita facile. Siamo preparati per affrontarla nel migliore dei modi per cercare di muovere la classifica”

Come arrivate a questo match?
“Motivati per la partita, perché la gara contro l’Italpol ci ha dato alcune certezze; abbiamo fatto progressi rispetto alla prima di campionato contro l’Active Network, anche se abbiamo commesso comunque degli errori. Ci arriviamo con un morale alto”

Della partita contro l’Italpol cosa ti è piaciuto maggiormente?
“Prendo come spunto una squadra che non ha mollato mai, ha saputo reagire nei momenti di difficoltà – stavamo giocando contro una corazzata -. Siamo stati avanti in alcuni tratti, per altri siamo stati sotto e non ci siamo mai disuniti. A un minuto dalla fine eravamo in vantaggio di due reti. La mancanza di esperienza non ci ha permesso di ottenere l’intera posta in palio. Ci sono stati vari fattori positivi, i progressi e la compattezza del gruppo che ha recuperato qualche pezzo; stiamo aspettando il recupero di Pelezinho e Bertolini, oltre quello di Di Domenico, per essere più competitivi. Nel mentre, useremo tutte le armi a nostra disposizione. Dovremo essere bravi ad approfittare delle opportunità che avremo”.