Cioli Ariccia Valmontone: triplo vantaggio, poi il blackout. Il Prato vince in rimonta

Cioli Ariccia Valmontone: triplo vantaggio, poi il blackout. Il Prato vince in rimonta

La Cioli Ariccia Valmontone si porta avanti di tre lunghezze ma il Prato rimonta, riapre il match in chiusura di frazione e supera la formazione castellana. Si va così dallo 0-3 a favore della Cioli al 7-3 per la formazione di casa.

IL MATCH – Primi minuti di studio tra le due formazioni con la Cioli Ariccia Valmontone che cerca di colpire in contropiede e il Prato che invece gioca sulle fasce, servendo al centro per il pivot. A 4’16” Vinicinho non supera Del Ferraro che parte in contropiede e fredda il portiere della formazione toscana calciando sul secondo palo (0-1). Replica sui piedi di Mendes, Laino copre sul primo palo. Reagisce il Prato che prova a spingere arrivando a concludere con conclusioni dalla distanza o da posizione defilata, senza però centrare lo specchio della porta difesa da Piatti. Bella azione in velocità della Cioli sull’asse Velazquez-Raubo-Velazquez, con il paraguayano che va al tiro ma, complice la deviazione di Scarinci, la palla termina in out. Ma la rete del raddoppio arriva: spunto di Velazquez che da il via al contropiede a 7’19”, palla che arriva a Marchetti che calcia in porta, deviazione di Berti e palla che si insacca alle spalle di Laino (0-2). Ci prova Vinicinho dalla distanza, Piatti respinge. La risposta del Prato è in un contropiede one-to-one di Abel che al 14′ arriva al tiro da posizione defilata ma vede respinta la sua conclusione da Piatti. La Cioli Ariccia Valmontone colpisce ancora a 14’59”: percussione centrale di Velazquez fermato in area viola al momento del tiro, il direttore di gara concede il vantaggio, ne approfitta Raubo che, aprendo il compasso, trafigge per la terza volta Laino (0-3). La Cioli affonda ancora in contropiede, serpentina di Velazquez che serve Marchetti alla sua destra, il capitano calcia sull’esterno della rete. A 18’19” Berti traversa di sinistro, sfera respinta dalla traversa, Scarinci puntuale al tap-in accorcia le distanze (1-3). Dopo pochi secondi, azione d’attacco del Prato, Berti calcia dal limite e centra il palo alla sinistra di Piatti, sulla respinta è puntuale Vinicinho che in scivolata insacca (2-3). Su questo punteggio si va al riposo. Nella ripresa il Prato si presenta con un cambio in porta, c’è Rodrigo Pardal al posto di Laino. Prima azione pericolosa per il Prato, Abel in contropiede serve Berti, Piatti respinge. Gara che cala di ritmo. All’5’57” Berti si trova al centro dell’area e approfitta di un tiro carambolato su un avversario per calciare in porta e portare la gara sul 3-3. La Cioli Ariccia Valmontone riprende a macinare gioco e va al tiro con una conclusione dalla distanza di Mendes, bloccato in due tempi dall’estremo difensore de Prato. La formazione di casa prova a vincerla facendo salire Pardal, manovra del portiere di movimento che rischia di mettere in difficoltà il Prato quando Velazquez calcia in porta vedendola sguarnita, palla di poco al lato. La formazione di casa trova la rete del vantaggio con una giocata di Vinicinho sulla destra, palla messa sul secondo palo, Solazzo insacca (4-3). Siamo a 12’02”. Assalto della formazione castellana che costringe il Prato nella propria area di rigore. Rosinha schiera Bertolini con la maglia del portiere di movimento. Trovando la porta vuota Berti calciando dalla propria area realizza la rete del 5-3 a 16’26”. Pochi istanti dopo replica Abel ed è 6-3 a 3’20” dalla fine del match. In chiusura di match a 76” dal termine arriva un’altra marcatura di Abel a portare il match sul 7-3, punteggio con il quale si chiude la gara. Alla riapertura, il 5 gennaio, la Cioli Ariccia Valmontone riceverà in casa la Roma C5.