Cinquina dell’Olimpus all’Arzignano. Ranieri felice: “Tre punti importanti”

Cinquina dell’Olimpus all’Arzignano. Ranieri felice: “Tre punti importanti”

Doppietta di Manuel Del Ferraro, reti di Osni Garcia, Milani e Leonardo Del Ferraro. Al PalaOlgiata è Olimpus show contro il Real Arzignano che torna a in provincia di Vicenza con una sconfitta pesante (5-1). Al termine della partita a parlare in casa Olimpus è mister Ranieri. “La gara è stata molto combattuta e difficile; del resto non poteva essere altrimenti visto il valore dei nostri avversari. Siamo riusciti a passare in vantaggio e siamo stati bravi a rimanere sempre attenti ed aggressivi, concedendo veramente poco ad una squadra con un grande potenziale”. Questa la fotografia della gara offerta dal tecnico della formazione romana.

Ti aspettavi questa prestazione dalla tua squadra?

RANIERI: “Sinceramente ero sicuro che avremmo giocato questo tipo di partita, ovviamente non del risultato, ma sull’applicazione e la determinazione dei ragazzi si può scommettere sempre. Siamo in un periodo difficile, abbiamo perso giocatori importanti e, tra squalifiche ed infortuni, non riusciamo a giocare al completo da molto tempo; i più anziani stanno giocando con voglia e senza mollare un centimetro, i giovani stanno dando una bella iniezione di energia e se non cambieranno atteggiamento potranno fare molto bene”

Doppietta ieri per Manuel Del Ferraro. Quanto è importante per te averlo in campo?

RANIERI: “Manuel è importante al pari dei suoi compagni, questo è uno sport di squadra e ogni componente mette al servizio del gruppo le sue qualità. Poi, che lui sia uno dei miei ‘pretoriani’ è evidente, come è chiaro che un giocatore che, con le sue caratteristiche, risulta importante in qualsiasi momento della gara. È un ragazzo eccezionale, dentro e fuori dal campo; chi non lo conosce bene può essere ingannato dalla grande carica agonistica che esprime durante le partite ed in allenamento, cosa che a volte lo porta anche a commettere errori, ma è sempre positivo e propositivo. In questo momento è sicuramente uno degli italiani più completi in circolazione e meriterebbe senza dubbio la categoria superiore e anche il ritorno in nazionale”

Settimana prossima sarete ospiti della Capitolina. Che gara ti aspetti?

RANIERI: “La Capitolina è sicuramente la peggior gatta da pelare che poteva capitarci in questo momento, sono in fase di risalita e hanno necessità di fare punti. Ci hanno già dato filo da torcere nella gara di andata, cosa che del resto hanno fatto con tutti: ora si sono rinforzati e sono anche in un periodo di fiducia. Ovviamente ci conosciamo bene, noi dovremo fare una gara intelligente e cercare di mettere in campo la stessa attenzione con cui abbiamo affrontato le squadre di alta classifica, altrimenti rischieremo di vanificare quanto di buono abbiamo fatto ultimamente”.