Cinque gol al Bulè Sport Village: doppiette di Rogani e Giosuè

Cinque gol al Bulè Sport Village: doppiette di Rogani e Giosuè

MARACANA’ DREAM FUTSAL MORROVALLE – BULE’ SPORT VILLAGE BELLINZAGO NOVARESE      5-1

MARACANA’ DREAM FUTSAL: Samantha Fermani (gk, n°1, gioca il 1° tempo), Greta Frontini (n°5), Michela Ciccioli (n°6), Silvia Rogani (n°7), Silvia Giosuè (K-n°9), Francesca Gasparrini (n°10), Norma Giuva (n°11), Federica Marani (n°12), Federica Di Buò (n°15), Elena Ruggeri (gk, n°23, gioca il 2° tempo). All.: Giuliano Tiberi.

BULE’ SPORT VILLAGE: Maria Pagliarulo (gk, n°21, gioca fino a 14’23” s.t), Silvia Pirritano (n°5), Jessica Pennisi (K-n°6), Federica Impellizzeri (n°7), Maria Teresa Brizzi (n°8), Roberta Russo (n°10), Arianna Rossi (n°11), Fernanda Caprioli (n°14, portiere di “movimento” da 14’24” s.t. in alternanza), Jessica Romano (gk, n°1, gioca in alternanza con Caprioli in porta dal 14’23”). Gilberto Colombo.

Arbitri: Gianfrancesco Sorci (Pesaro), Angelo Vocino (Ancona).

Cronoman: Roberto Acella (Macerata).

Reti: 07’33” p.t. [1-0] Silvia Rogani (MDF), 07’59” p.t. [2-0] Silvia Rogani (MDF), 12’40” p.t. [3-0] Silvia Giosuè (MDF), 06’45” s.t. [3-1] Jessica Pennisi (BSV), 12’40” p.t. [4-1] Silvia Giosuè (MDF), 14’23” s.t. [5-1] Francesca Gasparrini (MDF).

Note: Spettatori 130 circa. Al 10’00” p.t.-palo- Michela Ciccioli (MDF), al 10’19” s.t. ammonita Fernanda Caprioli (BSV) per comportamento non regolamentare, al 12’39” s.t. –traversa- Silvia Riogani (MDF).

Falli di squadra: 5+4 \ 4+4.

MORROVALLE (Macerata) – Dopo lo stop amaro di Sassari, ritorna al successo pieno la squadra di Mister Giuliano Tiberi. Da segnalare innanzitutto, sopra la tribuna, un cartellone di solidarietà dedicato alla popolazione del vicinissimo Appennino, in queste settimane martoriate da un sisma che ha provocato danni immensi e decine di migliaia di sfollati, interessando  fra l’altro anche a Morrovalle, seppure in misura minore. Tre punti meritati per l’MDF, ottenuti contro le novaresi del Bulè (ex Daira Girls l’anno passato) che hanno disputato una gara di contenimento, ben appartate in difesa e pronte a cercare di pinzare con le ripartenze. L’MDF  prova a sbloccare subito il risultato attaccando a piè sospinto, ma l’ex portiere  del Kick Off Milano, Pagliarulo, è strepitosa in serie a murare su Giuva al 1° lanciata da Marani, poi su Giosuè pochi secondi dopo, poi è strepitosa sempre su Giosuè al 2° che scarta Caprioli ed esplode una sassata a colpo sicuro, ma appunto Pagliarulo smanaccia d’istinto. Il Bulè al 6° ha una punizione dal limite, botta fortissima di Rossi e Di Buò in barriera fa scudo. Il grimaldello del Maracanà che riesce alfine a forzare la porta lombarda è costituito dal duo Di Buò-Rogani che fa centro due volte in 26”: la prima volta la talentuosa mancina di Force, Federica Di Buò, ricevuta palla da Frontini  fugge sulla fascia destra saltando Russo e da fondocampo taglia al centro un “taglio” invitante per la famelica Rogani che, dopo un tocco difensivo di Pennisi, spara in rete senza nessun complimento il cuoio impantanatosi in piena area. La seconda volta quando Di Buò, stavolta da sinistra, prende palla da Fermani, sorpassa Caprioli  e martella porta, deviazione di Pagliarulo ma, quasi da fondo campo, Rogani arpiona la doppietta personale e di squadra, trovando un pertugio strettissimo con una frecciata quasi dalla riga di fondo campo. Ora l’MDF giostra con più tranquillità, Pagliarulo è attenta su bolide da lontano di Frontini, poi è superlativa al 10° su Ciccioli al smarcata a destra, gran sberla che Pagliarulo riesce a deviare sul palo. Entra come pivot Gasparrini fra le morrovallesi e la prima palla che tocca dopo averla difesa con vigore, la smista di tacco verso capitan Giosuè che arriva a rimorchio, fiondata arroventata che brucia la rete piemontese per il 3-0. La gara ora scivola verso il riposo. Ricomincia la partita e il Bulè è un po’ più intraprendente ma Ruggeri, subentrata a Fermani, non deve fare parate significative. All’8° però, su palla persa a destra, s’innesca un velocissimo contropiede novarese con perfetto passaggio di Impellizzeri da destra, finalizzato a bruciapelo da capitan Pennisi. La rete subita ha il potere di “risvegliare” le maracanine che si avventano di nuovo all’attacco con veemenza. Al 9° azione super di Ciccioli a sinistra che salta Impellizzeri e poi Pennisi per servire la solissima Rogani a centro area, primo tiro mancino che centra il palo, la ribattuta destra a porta vuota termina incredibilmente alta. Quindi, Pagliarulo è strepitosa a murare di ginocchio su Frontini e poi con i pugni su Ciccioli. Il Bulè ha una gran bella occasione al 12° con Impellizzeri ma la sua stoccata diagonale esce a lato. Il goal “sicurezza” del Maracanà Dream arriva finalmente quando l’assatanata capitana locale Giosuè, uncina un passaggio di Marani a sinistra, supera Brizzi, scarta Pagliarulo e deposita nella porta rimasta sguarnita fra gli applausi del pubblico. Poco dopo ancora slalom di Giosuè che scarica sulla mancina per Ciccioli, sciabolata micidiale che Pagliarulo stoppa istintivamente. Mister Colombo chiama time out ed al rientro se la gioca con Caprioli portiere di movimento, ma è sfortunato perché su rilancio di capitan Pennisi verso la metà campo locale, Di Buò confeziona un fantasioso e spettacolare assist alato per Gasparrini che, con una prontissima girata al volo, spedisce la sfera nella porta incustodita. Si va avanti cosi’, con le novaresi che alternano in porta Caprioli come “quinto” in fase offensiva e Romano in quella difensiva. Sfiora la rete il goalkeeper morrovallese Ruggeri quando, dopo impossessamento di palla, prova il colpo gobbo del gol da porta a porta ma all’ultimo istante salva di testa Pennisi! La partita finisce senza altro notevoli guizzi da annotare, con il solito “terzo tempo”.

PAOLO TAMBURRINI