Chimanguinho fa 18: il Real San Giuseppe batte 3-1 la Tombesi. “Ottimo girone di andata”

Chimanguinho fa 18: il Real San Giuseppe batte 3-1 la Tombesi. “Ottimo girone di andata”

Il Real San Giuseppe conclude in maniera più che positiva un 2019 indimenticabile. La squadra di Andrea Centonze supera 3-1 la Tombesi Ortona e mantiene il vantaggio di cinque punti sul Fuorigrotta. Doppietta per Leandro Chimanguinho che sale a 18 reti in stagione, prima realizzazione al “PalaCoscioni” per Lolo Suazo.

MAGIA DI CHIMA Centonze perde in extremis Borriello per un attacco influenzale e convoca Volonnino. Il tecnico partenopeo opta per lo starting five composto da Ranieri, Ghiotti, Follador, Lolo Suazo e Chima. La Tombesi di Marzuoli, orfana di Silveira squalificato e Pizzo appena ceduto al Genova, schiera Putano tra i pali con Del Ferraro, Dudu Rech, Calderolli e Piovesan a completare il reparto di movimento. Il leitmotiv della gara è chiarissimo sin dalle prime battute: il Real San Giuseppe fa la partita, la Tombesi difende per ripartire in contropiede. Chima e Lolo Suazo impegnano Putano, Ghiotti reclama un rigore per un tocco di mano di Adami sugli sviluppi di un corner. Il match lo sblocca Chima con un destro che sorprende Del Ferraro e Putano: 1-0 al duplice fischio.

VITTORIA COL RISCHIO Il Real San Giuseppe domina in lungo e in largo: Lolo Suazo trasforma la punizione del raddoppio dopo tre minuti. Marzuoli si gioca la carta del portiere di movimento ma rischia tantissimo: Follador e Botta graziano la squadra ospite. La capolista ha più di una chance del 3-0, ma subisce, in maniera fortuita, il 2-1 con una sfortunata autorete di Chimanguinho a 4 minuti dal termine. Il numero undici gialloblù, poco più tardi, s’invola verso la porta vuota, Raguso lo colpisce da dietro e si becca il cartellino rosso. In superiorità, Bico imbecca Chima che mette il punto esclamativo al match.

OTTIMA GARA “I ragazzi hanno giocato una grande gara sin dalle prime battute – commenta il tecnico Andrea Centonze.- abbiamo avuto molte chance di chiuderla sul 3-0, complicandoci un po’ la vita nel finale. E’ stato un girone d’andata ottimo, ora pensiamo al ritorno, con la speranza di recuperare Duarte, Manfroi e Volonnino. E’ davvero un piacere allenare questi giocatori”.

PROSSIMI IMPEGNI – Il campionato osserverà due settimane di sosta, il Real San Giuseppe tornerà in campo l’11 gennaio in casa contro l’Olimpus Roma (senza Follador squalificato) per poi giocare quattro giorni dopo, sempre al PalaCoscioni, il primo turno di Coppa Italia (gara secca, molto probabilmente contro il Cus Molise, qualificata come miglior sesta).

REAL SAN GIUSEPPE-TOMBESI ORTONA 3-1 (1-0 p.t.)
REAL SAN GIUSEPPE: Ranieri, Ghiotti, Chimanguinho, Follador, Suazo, Botta, Napolitano, Favero, Volonnino, Guedes, Bico, Lepre. All. Centonze

TOMBESI ORTONA: Putano, Dudù Rech, Calderolli, Del Ferraro, Piovesan, Dell’Oso, Raguso, Adami, Francescano, Romagnoli, Norscia, Berardi. All. Marzuoli

MARCATORI: 18’45” p.t. Chimanguinho (SG), 3’02” s.t. Suazo (SG), 15’59” aut. Chimanguinho (T), 18’13” Chimanguinho (SG)

AMMONITI: Adami (T), Botta (SG), Chimanguinho (SG), Ranieri (SG), Del Ferraro (T), Follador (SG)
ESPULSI: al 16’48” del s.t. Raguso (T)

ARBITRI: Lorenzo Agostinelli (Bari), Saverio Carone (Bari) CRONO: Giovanni Vitolo Ferraioli (Catsellammare di Stabia)