Chimanguinho esalta Nocera: il Real San Giuseppe piega l’Active Network

Chimanguinho esalta Nocera: il Real San Giuseppe piega l’Active Network

Il Real San Giuseppe supera un mai domo Active Network a ventuno secondi dal termine grazie a Chimanguinho, autore di una doppietta. La squadra di Centonze sale a 31 punti in classifica, mantenendo invariato il vantaggio sul Fuorigrotta secondo.

VANTAGGIO DI MISURA Centonze è senza Duarte, Manfroi e Volonnino infortunati e arruola subito Lolo Suazo e Pedrinho, arrivati in settimana. L’ex Sandro Abate viene lanciato nello starting five insieme a Ranieri, Follador, Ghiotti e Chima. David Ceppi, dal suo canto, schiera l’ex Montefalcone tra i pali con Davì, Zamboni, Sachet e il capocannoniere del girone William a completare il quartetto di movimento. L’inizio è di marca ospite con Zamboni: l’ex Lausdomini prima calcia sul fondo, poi di testa manda alto un tiro-cross di Sachet. I primi sussulti gialloblù arrivano da Chima, Montefalcone risponde presente. Follador, servito da Lolo Suazo, sfiora il vantaggio sugli sviluppi di una rimessa laterale. All’11’ il ghiaccio si rompe: verticalizzazione di Lolo per Chima, l’ex Rieti con un tocco sotto batte Montefalcone sotto porta. Prima del duplice fischio arbitrale ghiotta occasione per l’Active: Zamboni salta Follador, il suo destro morbido viene intercettato da Botta sulla linea e il primo tempo si conclude sull’1-0.

CHIMA FA IMPAZZIRE NOCERA Ad inizio ripresa subito un’occasione per Chima, replica Lamedica con un colpo di tacco che lo stesso Chima salva sulla linea. Bico ha una doppia chance per aumentare il margine: prima il 33 angola troppo il sinistro, poi Montefalcone si oppone. L’Active attacca alla ricerca del pareggio: Ranieri si rifugia in angolo su un tentativo di Lepadatu. Sul corner successivo, l’ex Fuorigrotta, pescato da Zamboni, fulmina l’estremo difensore locale per il pareggio. Lepadatu, due minuti più tardi, fa tremare il PalaCoscioni con il palo, Sachet, sulla ribattuta, si divora l’1-2. Dopo aver rischiato di andare sotto, il Real San Giuseppe assedia gli ospiti nell’area di rigore: Montefalcone si oppone alla mezza rovesciata di Chima, poi su Pedrinho. Lolo Suazo colpisce la traversa due volte. Ceppi schiera il portiere di movimento per addormentare la gara alternando William prima, Lepadatu poi. La mossa non premia perché proprio Lepadatu sbaglia in fase di impostazione, Follador pesca subito Chima che non perdona e manda in visibilio i tifosi gialloblù. Finisce 2-1 con il Real San Giuseppe che trova tre punti importantissimi.

SUCCESSO DI CARATTERE “Prima di tutto voglio fare i complimenti a David Ceppi per il lavoro che sta svolgendo all’Active – le prime parole di Andrea Centonze nell’immediato post-gara -. Ci hanno messo davvero in difficoltà, cambiando sempre modo di giocare. Siamo stati bravi a vincere questa partita con carattere e cuore, abbiamo fatto una seconda metà di ripresa ottima. Felice dell’apporto dei nuovi acquisti, si sono messi immediatamente a disposizione. Ora testa all’Italpol”.

PROSSIMI IMPEGNI Il Real San Giuseppe tornerà in campo venerdì 13 alle 18.30, in diretta su Sportitalia, in trasferta contro l’Italpol. Il girone d’andata si chiuderà in casa contro la Tombesi Ortona il 21 dicembre. Martedì sarà presentato in conferenza Pedrinho, mercoledì toccherà a Lolo Suazo.

REAL SAN GIUSEPPE-ACTIVE NETWORK 2-1 (1-0 p.t.)
REAL SAN GIUSEPPERanieri, Follador, Ghiotti, Lolo Suazo, Chimanguinho, Lepre, Borriello, Botta, Napolitano, Favero, Pedrinho, Bico. All. Centonze

ACTIVE NETWORKMontefalcone, Zamboni, Davì, Sachet, William, Callegari, Macchioni, Feliziani, Pacifici, Lepadatu, Curri, Lamedica. All. Ceppi

MARCATORI: 11′ p.t. Chimanguinho (R), 7’52” s.t. Lepadatu (A), 19’40” Chimanguinho (R)

AMMONITI: Follador (R), Bico (R), Zamboni (A), Lolo Suazo (R), Ghiotti (R)

ARBITRI: Paolo De Lorenzo (Brindisi), Tommaso Impedovo (Bari) CRONO: Ugo Ciccarelli (Napoli)