C’è il Vittoria. Carnuccio: “Recuperare concentrazione e corsa”

C’è il Vittoria. Carnuccio: “Recuperare concentrazione e corsa”

Intensa settimana di lavoro per la Royal Team Lamezia reduce dalla seconda sconfitta stagionale a Bisceglie. Un tonfo inatteso che ha spronato ancor di più la squadra di Carnuccio a dimostrare che si è trattato soltanto di un incidente di percorso. Campionato ancora lungo e dunque tutto ancora in gioco, semmai resta il rammarico per non aver agguantato in vetta il Sandos, che riposava, raggiunto dal Martina.

Tant’è, in casa-Royal occorre subito svoltare e pensare al match di domani contro l’altro Vittoria, lo Sporting Futsal; in precedenza si era battuto 2-1 il Vittoria Calcetto. Le siciliane, reduci dal ko interno con Fasano, occupano la parte bassa della classifica con 9 punti, 7 in meno della Royal che insegue l’anzidetto duo di testa.

Gara ovviamente da affrontare con la giusta concentrazione per la Royal, chiamata al pronto riscatto dopo la brutta prestazione di Bisceglie. “Purtroppo abbiamo avuto difficoltà – ammette mister Carnuccio – perdendo concentrazione e lucidità, sia nel primo tempo quando abbiamo avuto qualche occasione per segnare e sia nel secondo, non avendo testa e pure gambe. Bisceglie ha meritato perché anche più brillante fisicamente. Peccato, perché sapendo dell’assenza di Fragola, atleta insostituibile perché una come Samanta fa la differenza e non si può regalare a nessuno, dovevamo aumentare la concentrazione ed interpretare la gara nella maniera giusta”.

 

Riscatto dunque per Marrazzo&compagne contro Vittoria, potendo contare sul rientro di due atlete della vecchia guardia. In primis appunto l’esperta Samanta Fragola e la bomber Erika Linza, out da tre partite per infortunio. “E’ stata una settimana particolare – ancora Carnuccio -, potrebbe esserci perdita di autostima se non si recuperano concentrazione e concretezza. Occorre evitare cali di tensione e correre di più, l’ho detto alle ragazze e l’ho spiegato pure alla società”. Dunque molto chiaro Carnuccio, ora la palla passa alle ragazze che debbono trovare coesione e spirito di squadra dentro e fuori il campo, altrimenti le correzioni saranno un’inevitabile conseguenza.

Atteso il grande e caloroso pubblico al PalaSparti: sicuramente i tifosi della Royal non mancheranno di spingere la squadra a riprendere la corsa verso la vetta.

CONVOCATE ROYAL: Liuzzo, Fucile, Fragola, Marrazzo, Leone, Mirafiore, Losurdo, Malato, Mezzatesta, Sommacale, Ierardi, Tinè. All. Carnuccio

ARBITRI: Vallone di Crotone e Cundò di Soverato. Crono: Molinaro di Catanzaro.

Ufficio Stampa Royal
Rinaldo Critelli