Catania unito per raggiungere la…Meta: domani il derby siciliano

Catania unito per raggiungere la…Meta: domani il derby siciliano

Dinanzi alle difficoltà, anche quelle che sembrano insormontabili, gli uomini di virtù raddoppiano le forze per superare l’ostacolo. Inutile nascondersi: il momento in casa Catania Calcio a 5 è molto complicato. Una montagna da scalare a mani nude con la vetta ancora molto lontana.

La partita contro Augusta, però, nonostante la sconfitta, ha dimostrato che Marcelo Lombardi e compagni hanno carattere, hanno grinta, hanno cuore e amano i colori rossazzurri delle maglie che indossano. Contro la Meta, nel secondo derby consecutivo, serviranno tutte queste componenti e forse qualcosa in più.

Anche per questo e per mantenere altissima la concentrazione, la società ha deciso di non far rilasciare dichiarazioni ai propri tesserati: non si tratta di un silenzio stampa, ma solo un modo per non perdere di vista l’obiettivo derby.

I problemi non mancano e, anche questa settimana, le assenze hanno condizionato la preparazione e, verosimilmente, condizioneranno la partita del Polivalente. Oltre a Lombardi, squalificato per un turno, non ci sarà il brasiliano Lucas che, per motivi strettamente personali, ha chiesto un permesso ed è rientrato per qualche giorno in Brasile.

Chi scenderà in campo, comunque, avrà chiaro il concetto: non bisogna arrendersi mai, anche dinanzi alla più grande e alta montagna da scalare.