Cataforio super, 9-3 al Cisternino e semifinale scudetto ipotecata

Cataforio super, 9-3 al Cisternino e semifinale scudetto ipotecata

Nell’andata dei play off, quarti di finale scudetto Under 21, uno strepitoso Cataforio rifila un 9 a 3 al Futsal Cisternino. Risultato che lascia ben sperare per il ritorno in terra pugliese. Sicuramente il risultato va oltre i demeriti dei brindisini che a metà del secondo tempo hanno dovuto fare a meno del portiere Lupinella espulso per fallo di mano fuori area e che quindi salterà il ritorno.

Gara strepitosa dei giovani Reggini che guidati da uno strepitoso Laganà (autore di una tripletta), hanno saputo sfruttare, nel secondo tempo, il calo fisico dei ragazzi del Cisternino per dilagare nel finale. Nulla è valsa la mossa di mister Bruno a sette minuti dal termine di giocare con il quinto uomo, Labate e Parisi hanno chiuso tutti gli spiragli della propria porta.

A fine gara un raggiante Presidente Sismo ha voluto fare i complimenti di persona ai mister Praticò e Quattrone ed ai giovani atleti per i traguardi che stanno raggiungendo portando in alto il nome dell’ASD Cataforio di Reggio Calabria.

Appuntamento fra sette giorni per scrivere la storia ed arrivare tra prime quattro squadre under d’Italia.