Breganze, primo impegno del Gold Round: a Sarcedo arriva l’Olimpus

Breganze, primo impegno del Gold Round: a Sarcedo arriva l’Olimpus

Torna dinnanzi al proprio pubblico il Futsal Breganze atteso al big match di giornata contro l’Olimpus Roma, formazione ancora imbattuta in questa annata. Dopo due trasferte consecutive in Sardegna, Cerato e compagne tornano a calcare il proprio campo di gara e lo faranno in una sfida che di fatto rappresenta un test per misurare le proprie reali potenzialità.

Grande attesa quindi al PalaSarcedo, dove si attende un affluenza record di spettatori, per vedere all’opera campionesse del calibro di Rocha, Lucileia, Tati, Gayardo. Solo per citare i primi nomi che balzano all’occhio leggendo il roster del team laziale, che all’apparenza appare invincibile, senza punti deboli e proiettato ad una marcia trionfale verso il titolo tricolore.

Dura, per non dire durissima la partita che attende dunque le beriche, alle prese anche con alcuni problemi di infermeria che hanno di fatto un po’ limitato il lavoro settimanale di mister Zanetti, costretto a lavorare a ranghi ridotti. Una penalizzazione in più che però non ha impedito alle vicentine di concentrarsi al meglio su una sfida che non c’è dubbio dia parecchi stimoli contro un avversario che non ha bisogno di ulteriori presentazioni: la sua imbattibilità parla da sola.

Tanto lavoro dunque in palestra, anche in proiezione della prossima final eight di coppa, che proprio la società berica ospiterà ad inizio marzo al Pala Bassano Due di Bassano del Grappa.

Un appuntamento tanto atteso in casa breganzese, anche per il fascino del debutto assoluto in questa affascinante e coinvolgente manifestazione.

Mister Zanetti alla vigilia della gara con l’Olimpus focalizza l’attenzione prima di tutto su questo impegno, mettendo in secondo piano la prossima Coppa Italia: “Una cosa per volta è ciò che vado ripetendo alle mie ragazze. Bello, bellissimo la Final Eight, ma prima abbiamo tre importantissime sfide nel Gold Round e dobbiamo prepararci per quelle.”.

Il tecnico di Marostica sottolinea: “Domenica arriva da noi l’Olimpus, squadra rivoluzionata rispetto ad un anno fa quando ci incontrammo proprio in questo periodo a Sarcedo. Allora era Silver Round, ora ci giochiamo qualcosa di più prestigioso. Il valore di Lucileia e compagne non lo scopriamo di certo ora ed è quasi scontato dire che servirà una nuova prova di grande abnegazione per provare ad essere competitivi contro di loro. Però tutto è possibile e quando le sfide sembrano difficili, se non impossibili, le mie ragazze sanno esaltarsi, dando il meglio di sé. Ci proviamo, contando anche sull’apporto del nostro pubblico che dovrà aiutarci il più possibile in sfide che lo scorso anno neanche ci sognavamo.”.

Ufficio Stampa A.S.D. Futsal Breganze 2011