Breganze, il poker sul Sinnai vale il primato in classifica

Breganze, il poker sul Sinnai vale il primato in classifica

Match che si preannuncia intenso e ricco di phatos vista la presenza di giocatrici talentuose nei rispettivi roster. Inizialmente sono le ospiti a condurre il gioco con un buon palleggio con le locali quasi a studiare l’avversario per poter poi colpire.

Nei primi minuti un paio di conclusioni da lontano del Sinnai non impensieriscono Tardelli che è invece fondamentale al 3’26” quando di piede devia in angolo un tiro di Peque velato da Vanessa. Sull’angolo però la squadra di Mura sfruttando una evidente indecisione del Futsal Breganze passa in vantaggio. E’ Vanessa Pereira che prima si vede ribattere il tiro dall’estremo locale, ma poi riprende il pallone e dopo averlo controllato riesce a metterlo in fondo al sacco. La squadra locale colpita quasi a freddo impiega qualche minuto per organizzare la propria reazione e riesce a farsi pericolosa solamente con un diagonale di Pereira, che in qualche modo la difesa ospite e Ribeiro riescono a neutralizzare.

Il Sinnai riesce a rendersi ancora pericoloso, prima con Peque e poi con Vanessa, ma Tardelli fa buona guardia. Il Futsal Carraro Breganze superato questo momento di difficoltà inizia a macinare il proprio gioco e rendersi più volte pericoloso dalle parti di Ribeiro e costringe spesso la squadra avversaria nella propria metà campo. Buzignani spreca un’occasionissima tirando alto al 8’14” mentre un tiro di Valentina Laurenti viene parato 30 secondi dopo.

Le azioni si succedono incalzanti con Buzignani ancora pericolosa e Pereira che al 10’45” chiude fuori una spettacolare azione di Nona Navarro Saez.

Al 11’30” bellissimo triangolo Nona-Buzignani-Nona, ma il pallone termina ancora di poco a lato. Poi è Ribeiro che si erge a muro della propria porta attorno al 13’ quando respinge con il corpo in uscita due incursioni avversarie di Pinto Dias e di una scatenata Navarro Saez. In questo arco di tempo è un dominio biancorosso con le ragazze cagliaritane che escono con difficoltà dalla propria area e riescono a malapena ad arginare le folate beriche che vedono due tentativi di Gloria Prando prima su angolo e poi a seguito dell’ennesima incursione di Nona terminare a lato di un niente.

Dopo tanti attacchi il Futsal Breganze rischia la beffa verso la fine del primo tempo, ma Gabi Tardelli è tempestiva nel chiudere su Peque.Termina quindi la prima frazione di gioco che se nella prima parte ha visto una certa supremazia ospite concretizzata dal gol di Vanessa ha visto poi solo la compagine di casa a imperversare nel rettangolo di gioco sfiorando ripetutamente il gol per un pareggio che sarebbe stato meritato.

In ogni caso le ragazze di mister Zanetti sfruttano il riposo per riorganizzare le proprie idee e rinsaldare le idee consapevoli e convinte come successo in altre occasioni di poter capovolgere le sorti dell’incontro. Ed infatti la seconda frazione si colora subito di biancorosso. Dopo 26 secondi è Pereira ad impegnare Ribeiro in una non facile deviazione in angolo e subito dopo è Buzignani ad esaltare le doti della giocatrice portoghese che riesce a togliere dall’angolino una pennellata della giocatrice italo-brasiliana. A forza di insistere, arriva il sospirato e meritatissimo gol del pareggio ed è una bellissima azione disegnata dalle ragazze vicentine che con una serie di passaggi, a cui partecipa l’intero quintetto, portano Cintia Pereira ad impattare momentaneamente le sorti della gara. Ed ora come si suol dire il treno biancorosso non lo ferma più nessuno … ed al 4’05” viene dipinto il sorpasso…. È una imprendibile Nona Navarro Saez che innesta il turbo e si incunea tra le file avversarie per poi appoggiare per Lisi Buzignani il pallone del vantaggio vicentino per il tripudio dei tifosi di casa.

Le guerriere biancorosse adesso tolgono il piede dall’acceleratore e complice la naturale reazione isolana si assiste ad un incontro più aperto e ricco di veloci capovolgimenti. Pinto Dias conclude fuori un diagonale mentre Gabi Tardelli respinge i tentativi di Vanessa prima e Gasparini poi. Il Futsal Breganze quando riparte fa paura e ogni azione diventa pericolosa. Altra azione da manuale al 11’51” che libera Chiara Cerato al tiro ma è prontissima Ribeiro a chiudere lo specchio e deviare la conclusione in angolo. Ma è da quella rimessa che nasce il terzo gol con Cerato bravissima a servire in area a due metri dalla porta Joseane Pinto Dias che con inserimento perfetto e con un tiro dal basso verso l’alto permette alla sua squadra di allungare nel punteggio.

Mister Mura tenta allora la soluzione del portiere di movimento e la scelta mette pressione alla difesa vicentina. Le ragazze dimostrano grosso spirito di sacrificio e lottano su tutti i palloni. Ogni spazio viene chiuso e quando il giocatore avversario viene liberato al tiro c’è “THE WALL” alias Gabi Tardelli ad erigersi ad ostacolo insormontabile per la squadra cagliaritana. Anzi le locali quando ripartono sono micidiali e dopo un recupero di palla di Capitan Cerato serve perfettamente Cintia Pereira, che trova con un diagonale tanto forte quanto preciso ed è il punto del 4 a 1. Felicità in panchina e gioia sugli spalti per un risultato inaspettato e che fa brillare gli occhi a tutti i tifosi. La partita non è finita, ma l’entusiasmo moltiplica le energie e per il Sinnai non c’è verso di ridurre lo svantaggio mentre la squadra di casa con una scatenata Cintia Pereira rischia di dilagare e solo il palo le nega la soddisfazione della tripletta personale.

La partita si chiude con le ragazze sotto la tribuna per festeggiare un risultato importante un girone d’andata splendido e un posto in classifica che non è solo un sogno. I numeri dicono che forse siamo una squadra di tutto rispetto ma mai deve abbandonarci la volontà e la voglia di lavorare di crescere dimostrata finora perché il cammino è lungo ed ogni incontro diventa prova di maturità da superare proprio con impegno ed abnegazione.

Domenica manco a farlo apposta altro esame di maturità …e che esame… arriva la Ternana ricca di stelle e costruita per vincere … troverà la nostra voglia di giocare di lottare di soffrire e perché no ..di vincere ancora… il sogno può continuare…. Aspettiamo tutti a Sarcedo domenica 20 novembre ore 16,30 per un’altra domenica di sport e di spettacolo con il Futsal Carraro Breganze

FUTSAL BREGANZE: Tardelli, Laurenti, Prando, Zanetti, Canaglia, Pinto Dias, Buzignani, Pereira, Cerato, Navarro Saez, Sevilla Rodrigo, Fincato All. Zanetti

SINNAI – Ribeiro Guaime Scalas Fanti Vanessa Pereira Peque Olla Ion Gasparini Mereu All. Mura

 Ufficio stampa Futsal Breganze