Live Match

Bottacini avverte il Faventia: “col Forlì c’è bisogno di una grande partita”

Bottacini avverte il Faventia: “col Forlì c’è bisogno di una grande partita”

L’importante è restare concentrati, parola di Simone Bottacini. Alla vigilia del derby con Forlì il tecnico manfredo si è espresso molto chiaramente in merito alla partita che sabato pomeriggio i suoi ragazzi affronteranno, soffermandosi più volte sull’importanza di gestire la partita nell’ottica di accumulare punti chiave e rimanere agganciati alla vetta:

“Sabato pomeriggio – dichiara Bottacini – dovremo fare una grandissima partita, che oltre ad avere un tasso elevatissimo di giocate sarà anche agonisticamente cattiva. Vogliamo che resti una partita cattiva solo agonisticamente perchè non dobbiamo cadere in provocazioni, malesseri, dubbi o criticità. In altre parole dobbiamo mantenere la concentrazione perché un derby, che già è una partita molto delicata, può essere deciso in ogni momento da un singolo episodio o da una palla sporcata. Siamo determinati nel voler ottenere la vittoria perché questi 3 punti in palio potrebbero innanzitutto garantirci la salvezza e contemporaneamente l’accesso alla Coppa Italia. Vedo la mia squadra tra le prime posizioni alla fine del girone d’andata e con il favore dei risultati potremmo addirittura agganciare Villorba al secondo posto.”

Coloro che in passato furono determinanti potrebbero non essere della partita. Grelle infatti sarà out fino a Gennaio, Barbieri non è ancora al 100% e Garbin in settimana ha dovuto fare allenamento differenziato in virtù di un dolore lamentato nel corso della partita con Venezia, per quest’ultimo probabile la convocazione ma difficile il suo impiego.

Bottacini allora si affiderà a Conti tra i pali, con Cavina e Cedrini che dovrebbero fare la staffetta dietro. Sulle fasce spazio a Caria e Tampieri con Mendes a supporto e per l’attacco altamente probabile l’impiego di Gjyshja dal 1’, nonostante il ballottaggio con Bernabei. Fischio d’inizio al Palamarabini ore 15,00.

La 12° Giornata:

Forlì-Faventia, Cornedo-Chiuppano, Imolese-Belluno, Trento-Vicenza, Venezia-Mestre, Villorba-Mezzolombardo, Miti Vicinalis-Manzano.