Bergamo vietato ai deboli di cuore. Finisce 4-3 contro il San Biagio

Bergamo vietato ai deboli di cuore. Finisce 4-3 contro il San Biagio

Se non è al cardiopalma non piace la vittoria al Bergamo C5 La Torre che, rischiando di inciampare contro il fanalino di coda San Biagio, solo nel finale ribalta l’esito della gara trovando, ad otto secondi dalla sirena, la rete della vittoria.

Il 4a3 maturato sul campo permette così ai bergamaschi di concludere con 16 punti il girone d’andata in piena bagarre di metà classifica.

La gara contro i lombardi inizia col piede giusto per i rosso-blu agli ordini di Santini e, dopo un paio di conclusioni pericolose, è Carabellese a sbloccare il risultato.

La reazione ospite è però immediata e prima Cosmo di destro e poi Buonfino di sinistro invertono il trend della gara.

Due provvidenziali interventi di Previtera e due belle parate di Diop mantengono a galla i padroni di casa che trovano il pareggio sugli sviluppi di un corner con il primo sigillo in campionato di Semprini.

Nella ripresa il parziale di 2a2 dura però solo tre minuti, Rizzolio infatti sfrutta una situazione di indecisione locale e spedisce sotto la traversa il pallone del momentaneo vantaggio.

Il Bergamo alza allora il proprio baricentro, ma il palo per due volte ed il portiere ospite negano la gioia del gol a Kela e Previtera.

A cinque minuti dal termine della gara Carabellese entra come portiere di movimento e, dopo una traversa di Personeni, Bertino di interno sinistro ristabilisce la parità al 18’10’’.

I locali però non si accontentano e continuano a sviluppare la propria manovra col portiere di movimento e, quando il tabellone segna 19’52’’, Personeni trova Bertino sul secondo palo per il tap-in che regala i tre punti alla compagine locale.

 

Bergamo C5 La Torre – San Biagio Monza 4-3 (pt. 2-2)

Bergamo: Diop, Semprini, Manza, Personeni, Bertino, Carabellese, Kela, Locatelli A., Calegari, Previtera, Ghisleni all. Santini

San Biagio Monza: Baldo, Rizzolio, Casiraghi, Porta, Gonella, Grassi, Montorfano, Biscotti, Buonfino, Cosmo, Nespoli all. Mulas

Arbitri: Marangi sez. Brindisi e Pezzutto sez. Lecce

Crono: Parente sez. Como

Note: amm. Personeni (Bg); Porta e Cosmo (S). Falli: 4a1 e 2a5.

Reti: PT: 5’21” Carabellese (Bg), 6’29” Cosmo (S), 10’28” Buonfino (S), 13’06” Semprini (Bg). ST: 2’44” Rizzolio (S), 18’10” e 19’52” Bertino (Bg).

 

PB